Cronaca 25 Settembre 2017

“Coraggio Livorno”, Un progetto per scambiare informazioni, dare una mano e raccogliere fondi

La pagina Facebook consente alle persone coinvolte nell’alluvione (e non solo) di coordinarsi. Realizzate anche le magliette “Coraggio Livorno!”, il ricavato della vendita verrà devoluto alle famiglie bisognose.

Questo gruppo nasce da un idea di molti di voi per avere un punto di raccolta informazioni su quanto accaduto nella nostra città.. vuole essere anche un punto di incontro e riferimento per chi vuol dare una mano sia a livello materiale che con contributi iniziative manifestazioni ecc ecc..qui potete inserire i vostri generosi annunci di ospitalità..e magari gestire una raccolta fondi e materiali..grazie a tutti. siete invitati a pubblicare qualsiasi vostra idea e iniziativa..in modo da avere una fonte diretta con gli interessati“.

Questo è la descrizione del gruppo pubblico su Facebook denominato Coraggio Livorno

Nato dall’iniziativa di poche persone nell’imminenza del post-alluvione, la pagina è diventata un importante canale parallelo per coordinare interventi dei volontari, richieste di beni urgenti e relativa offerta di vestiti, attrezzature e quant’altro andato perso nell’onda di fango. Le pagine del gruppo vogliono essere anche un momento di riflessione su quanto accaduto nella notte del nubifragio. Insieme alla attività di scambio informazioni, la pagina porta avanti anche la distribuzione delle maglie “Coraggio Livorno! 10-9-17”, il cui ricavato sarà destinato per dare sostegno a chi ha subito danni dal nubifragio.

I volontari del gruppo si stanno organizzando per allestire un banchetto pubblico dove vendere le maglie. Al riguardo hanno chiesto se qualcuno che lavora in Comune può fornire loro le informazione per ottenere i permessi necessari. Le magliette hanno un costo di 10 euro e, al netto della spesa per l’acquisto, consentono di accumulare circa 5 euro a maglia. La somma complessiva verrà poi ripartita alle famiglie più bisognose.

 

 

[URIS id=22985]

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento