Cronaca 14 Marzo 2020

Coronavirus, appello Filcams-Cgil alle aziende del settore pulizie: “rispettare le misure per la prevenzione del contagio”

coronavirus_pulizie_mascherina

Una lavoratrice del settore pulizie con mascherina monouso fornita dall’azienda, anche se attualmente non obbligatoria

Livorno, 14 marzo 2020 Garantire ai lavoratori le misure previste per la prevenzione del Coronavirus: è quanto chiede la Filcams-Cgil nella lettera inviata a tutte le aziende del settore pulizie della provincia di Livorno.

Il personale impegnato nella sanificazione e nella pulizia degli ambienti – dobbiamo sottolinearlo ancora una volta – sta svolgendo un lavoro di pubblica utilità molto importante in questo momento di emergenza nazionale. Un lavoro svolto nell’ombra, ma fondamentale.

Alle aziende del settore pulizie e multiservizi chiediamo dunque senso di responsabilità. E’ dunque fondamentale che ai lavoratori sia garantita la possibilità di mantenere la distanza interpersonale di un metro e che siano loro consegnati – ove questo non fosse già avvenuto – guanti monouso e gel sanificante. Importante inoltre che a tutto il personale delle pulizie e non siano consegnate le mascherine monouso, anche se attualmente non obbligatorie. La responsabilità e il rispetto di tutti nei confronti di questi lavoratori e di queste lavoratrici deve andare oltre alle mere regole economiche e di mercato.

Flaviano Bardocci, funzionario Filcams-Cgil provincia di Livorno

CONDIVIDI SUBITO!