Cecina 8 Marzo 2020

Coronavirus, Cecina: “Esodo dal Nord”, Gasperini (Lega) chiede a Lippi un’ordinanza urgente

Cecina (Livorno) 8 marzo 2020 – Lorenzo Gasperini (Lega Cecina) : “Ho appena chiesto al Sindaco Lippi una ordinanza urgente per estendere i provvedimenti del Governo anche a chi avesse raggiunto in queste ore il nostro territorio provenendo dalle aree a rischio.

Inoltre chiedo che la Polizia Municipale presidi la stazione e che si rifletta sull’incoerenza di disposizioni che vietano il mercato all’aria aperta mentre nei supermercati continuiamo ad assistere ad assembramenti pericolosi in area chiusa, specialmente alle casse.

Confido nella cooperazione istituzionale del Sindaco con tutte le forze rappresentative della città”.

L’Ordinanza Urgente

OGGETTO: Emergenza COVID-19 – necessità di misure in riferimento all'”esodo” in corso
Egregio Signor Sindaco,
in riferimento all’esodo in corso da ieri sera proveniente da aree ad altissimo rischio di contagio COVID-19, la LEGA ritiene opportuna l’emanazione di una ordinanza urgente ai sensi dell’art. 50 del Testo Unico Enti Locali per disporre l’applicazione delle medesime misure previste dal Governo per le aree a rischio anche ai soggetti che si trovassero oggi sul nostro territorio provenissero da tali aree.
È opportuno altresì che alla Polizia Municipale sia data disposizione di presidiare la locale stazione ferroviaria per diffondere la presente ordinanza e uno schema dei comportamenti resi obbligatori dall’ordinanza stessa.
Si raccomanda poi di attivare gli uffici al fine di avviare un rapido censimento, utilizzando i dati sulle seconde case con la residenza dei proprietari e disponendo verifiche sulla presenza in loco, per sapere quanti e chi siano sul nostro territorio i provenienti da aree a rischio.
Si valuti anche se disporre una misura preventiva di quarantena obbligatoria e senza eccezioni di 14 giorni per tali cittadini, sulla linea di quanto espresso, per esempio, anche dal Presidente di Regione Puglia, con preoccupazione per l’esodo in corso.
Preme cogliere l’occasione per chiedere di valutare più seriamente la coerenza della disposizione data dalla Signoria Vostra per la sospensione del mercato settimanale mentre continuano a verificarsi episodi di calca in area chiusa dentro alle strutture dei supermercati siti sul nostro territorio.
La presente richiesta è condivisa anche dai Consiglieri Comunali Federico Pazzaglia, Andrea Quiriconi e Chiara Franchi.
Distinti saluti
dott. Lorenzo Gasperini
Capogruppo LEGA – Salvini Premier

CONDIVIDI SUBITO!