Collesalvetti 8 Aprile 2020

Covid, Collesalvetti: traparenza nella distribuzione degli aiuti, la Lega presenta un’istanza

Collesalvetti (Livorno) 8 aprile 2020 – Il Gruppo Consiliare Lega per Salvini Premier Collesalvetti ha presentato un’istanza al Sindaco del Comune riguardante la trasparenza nella distribuzione degli aiuti alla popolazione ed alle P. IVA del territorio.

“Stiamo vivendo un periodo molto difficile e apprezziamo l’impegno che la giunta del Comune di Collesalvetti sta profondendo per garantire la sicurezza di tutti i cittadini. Ma il processo democratico ci porta comunque a doverci mantenere vigili e a controllare -sostenendone umanamente lo sforzo- l’attività dell’Amministrazione.

Il Comune sta stanziando 300mila euro di cui 150 mila per il sociale, 100 mila per le piccole imprese (P. IVA, commercianti etc.) e 50 mila per dotazioni della protezione civile e infrastrutture informatiche dell’ente.

Poi ci sono i 97mila euro giunti al Comune dal Governo per i buoni spesa, le cui modalità di erogazione, come da comunicazione del comune, saranno: 200€ al capofamiglia + 100 per ogni componente aggiuntivo.

Al 4 aprile, le domande pervenute al comune per buoni spesa erano circa 80; inoltre il Comune ha aperto un c/c per le donazioni.

La drammatica situazione che ha investito tutta Italia, e buona parte del Mondo, oltre ad essere tragica per la salute delle persone sta diventando estremamente critica dal punto di vista economico. La crisi dell’economia può essere risolta  solo distribuendo denaro a chi ne ha veramente bisogno sia che siano cittadini sia che siano imprese e, dato che le istituzioni più vicine alla popolazione, sono i comuni sono quelle che distribuiranno gran parte dei fondi ai cittadini.

Nell’ottica di un’equa distribuzione (e per scongiurare ulteriori illeciti a danno del Comune di Collesalvetti), crediamo che sia necessario per la giunta colligiana dare la massima trasparenza alle procedure di distribuzione di ogni fondo economico stanziato per l’emergenza.

In questa prospettiva, il Gruppo Consiliare Lega per Salvini Premier, ha chiesto con una interrogazione al Sindaco delucidazioni sulle modalità di assegnazione dei fondi pubblici in parola.

In particolare, abbiamo chiesto come verrà erogato ogni tipo di contributo (denaro, buoni spesa o altri eventuali metodi) legato all’emergenza e rivolto sia alla popolazione che alle imprese.

Se saranno prese misure di tracciabilità e trasparenza affinché la distribuzione dei sussidi, indipendentemente dalla modalità e del tipo di erogazione, verrà effettuata con procedure eque e secondo criteri oggettivi al fine di scongiurare errori, favoritismi e comportamenti illegali.

Se nella distribuzione, l’Amministrazione riesca a coprire l’intero fabbisogno dei residenti e nuclei familiari in stato di necessità.

Chi avrà precedenza a parità di requisiti, qualora non si riesca a coprire l’intero fabbisogno. Si darà precedenza alle famiglie con cittadinanza italiana?

Di essere messi al corrente sulle modalità ed i termini di pagamento da parte del Comune dei buoni spesa verso i commercianti di alimentari, considerando la congiuntura economica non favorevole che rischia di mettere in stato di necessità anche quel tipo di commercio.

Domande che riteniamo opportune e che vogliono solo perfezionare lo sforzo del Sindaco Antolini e di tutto il Comune di Collesalvetti, a cui va tutto il nostro supporto umano”.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione