Cronaca 10 Maggio 2020

Covid: i dirigenti del Comune donano 43.000 euro

Livorno 10 maggio 2020 – I dirigenti del Comune donano 43.000 euro sul conto  “Emergenza COVID-19. Livorno si mobilita”

Le cifre raccolte vengono destinate a iniziative di solidarietà in favore della città

La RSU dei Dirigenti del Comune di Livorno, compresi il Direttore Generale e il Segretario Generale, informa di aver approvato all’unanimità l’iniziativa di devolvere una quota del proprio fondo di risultato, pari a circa 43.000 euro complessivi, per l’emergenza Coronavirus.

Tale importo verrà aggiunto alle somme versate dai privati sul conto corrente aperto dal Comune per fronteggiare la fase emergenziale e destinati a iniziative di solidarietà in favore della città.

I dirigenti del Comune, sensibili ai problemi della città ed in modo compatto,  auspicano che tale iniziativa sia di impulso ad altre proposte analoghe affinché i problemi della città possano essere affrontati  grazie alla partecipazione di tutti e nel segno della solidarietà, valore che intendono affermare con forza.”

A ieri sul conto dedicato agli aiuti per la crisi socio-economica da coronavirus erano stati donati complessivamente € 132.695,96 ai quali si aggiunge l’importante somma donata dai dirigenti comunali.

Si ricorda che si può contribuire versando una piccola o grande somma sul c/c ordinario dedicato all’emergenza COVID-19 presso il Monte dei Paschi di Siena denominato “Emergenza COVID-19. Livorno si mobilita” intestato al Comune di Livorno.

COORDINATE BANCARIE: BBAN – X 01030 13900 000006911545
IBAN – IT 43 X 01030 13900 000006911545
BIC – PASCITMMLIV

CONDIVIDI SUBITO!