Elba 22 marzo 2020

Covid19: Un caso positivo all’Elba, lo annuncia Corsini, sindaco di Rio (Video)

Marco Corsini sondaco di rio

Marco Corsini sondaco di Rio

Livorno 22 marzo 2020 – Ad annunciare il caso positivo al covid19 nel comune elbano è stato il Sindaco di Rio Marco Corsini con un video sulla pagina Facebook del Gruppo Consiliare Impegno Prioritario di Rio.

“PRIMO CASO ACCERTATO DI COVID – 19 A RIO MARINA

Ieri sera tardi è stata comunicata l’esistenza di un caso positivo al Covid-19 nella frazione di Rio Marina.

L’amministrazione Comunale sta gestendo la situazione in tempo reale, in costante contatto con l’Autorità Sanitaria che sta compiendo gli accertamenti e le verifiche del caso.

La comunità è nuovamente invitata a rispettare scrupolosamente le misure di contenimento dettate dal Governo, a stare a casa il più possibile salvo le impellenti necessità della sopravvivenza, a muoversi solo in casi eccezionali e una persona per volta.

Il COC (centro operativo comunale) è attivo in permanenza ed è a disposizione di tutti, il telefono – 3357461201- è attivo h 24.

Raccomando calma e autocontrollo a tutti- dichiara il Sindaco–Ho chiesto alle forze di polizia e alla nostra polizia locale di intensificare la vigilanza sul territorio per evitare e reprimere i comportamenti irresponsabili. L’osservanza delle regole è garanzia della salute vostra e degli altri e solo così potremo uscire da questa situazione difficile. Daremo un aggiornamento costante dell’evolversi della situazione”

Dalla USL Toscana Nord Ovest comunicano quanto segue

Si tratta di un uomo di 77 anni di Rio Marina, che è stato intercettato al check point dell’ospedale di Portoferraio, a dimostrazione del fatto che stanno funzionando i sistemi di filtro predisposti dall’Azienda.

L’uomo è conosciuto dai sanitari perché in trattamento periodico nella struttura ospedaliera.

I contatti stretti della persona risultata positiva al test sono già stati presi in carico dagli operatori di Igiene e sanità pubblica e si stanno verificando eventuali altri contatti. Controlli sono in corso anche per il personale sanitario impegnato nel soccorso.

Le condizioni del paziente al momento non sono preoccupanti e i sanitari stanno valutando se l’uomo dovrà essere ricoverato o se potrà restare in isolamento al proprio domicilio.

Da evidenziare che la Direzione dell’Asl, insieme al responsabile sanitario dell’ospedale Bruno Maria Graziano, hanno predisposto una specifica procedura per la gestione in sicurezza di pazienti con “Covid-19” all’Isola d’Elba.

Sono stati così definiti percorsi dedicati ai casi sospetti di “Covid-19”, anche in considerazione dei vincoli derivanti dalla collocazione geografica dell’ospedale, con l’obiettivo di garantire cure adeguate ai pazienti positivi e contestualmente preservare i servizi sanitari ospedalieri dalla diffusione del contagio.

E’ infatti necessario poter continuare ad assicurare le necessarie cure al resto della popolazione e per tutte le altre condizioni (cardiologiche, respiratorie, traumatiche, neurologiche, chirurgiche, ostetriche, nefrologiche, etc.).

Per ogni caso verrà quindi decisa l’opportunità di gestione direttamente sull’Isola o in continente.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento