Cronaca 18 Luglio 2022

Criminalità in città tra spaccate e tentati furti, solo percezione di insicurezza?

Immagine di archivio

Livorno 18 luglio 2022

Basta, i commercianti sono esasperati, hanno paura di svegliarsi e trovare migliaia di euro di danni che nessuno pagherà mai per tentati furti o per furti andati a segno dove spesso vengono rubati pochi spiccioli di fondo cassa.

“Ogni giorno che chiudi speri di ritrovare tutto come lo hai lasciato la sera prima – dichiara un commerciante -, è un terno al otto. Leggi le notizie e sembra un bollettino di guerra. Ieri è toccato a lui … domani chi sarà il prossimo? Io? Ormai vai a dormire con il pensiero di trovare l’attività sfondata. Questa non è vita.

Oltre al danno poi la doppia beffa: se presi sono subito fuori e in più non puoi neppure chiedere i danni. Nel 99% dei casi sono nullatenenti e cosa ti rimborsa un nullatenente dopo una causa civile?

E poi si sente parlare di percezione di insicurezza, no non è percezione è realtà. Non so se questo aumento di criminalità è dovuto al covid che ha impoverito ancora di più certe persone o se lo fanno per comprarsi una dose ma se non si mette un serio freno a questa situazione è un grosso problema.

Il legislatore dovrebbe rendersi conto che quella che chiama microcriminalità, per il cittadino è più dannosa di altri reati, ti lascia senza quello che ti rubano e con migliaia di euro di danni. Dovrebbe riscrivere le leggi e le pene, ripeto non è possibile che se presi siano nuovamente fuori come non è possibile che non risarciscano mai i danni”

In questa settimana ci sono stati 9 furti ad attività commerciali e la settimana prima di più. Qui un esempio di alcuni furti/tentati furti avvenuti negli ultimi giorni, tanto per farsi un’idea della situazione

L’ultimo furto in ordine di tempo è stato tra sabato e domenica al bar Aurelia all’angolo tra via dell’Ardenza e viale Nazario Sauro. Qui con un mattone è stata sfondata la vetrata ed hanno rubato pochi spiccioli del fondo cassa.

Sempre nella stessa notte un ladro forse disturbato o perchè ha desistito ha tentato di spaccare la vetrata del bar Della Villa in viale della Libertà. Ha provato ad infrangere la vetrata, ma dopo due o tre tentativi andati a vuoto ha lasciato la zona. Nessun furto ma ancora danni alla struttura

Sempre un tentato furto nella notte tra il 14 ed il 15 luglio da Danko in via Marradi. Nel video pubblicato su Facebook si vede un giovane con un cappellino e maglietta nera che lancia una base di cemento di un ombrellone contro la vetrata della porta di ingresso dell’attività per ben tre volte. Per tre volte il vetro non si infrange e il ladro scappa via.

 

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
EKOM, promozioni 19 luglio-1 agosto
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione