Cronaca 30 Gennaio 2019

Ctt introduce nuovi abbonamenti settimanali extraubani

Ritoccate al ribasso anche le tariffe dei biglietti a bordo

Si informa la gentile clientela che, a partire da Domenica 3 Febbraio 2019, sarà possibile acquistare i nuovi Abbonamenti Settimanali Extraurbani.
Essi avranno valenza da Lunedì alla Domenica successiva e saranno acquistabili presso le biglietterie aziendali CTT Nord sparse sul territorio di competenza.
Si tratterà di titoli nominali e quindi, per essere validi, necessiteranno della tessera di riconoscimento.
A partire da ogni Giovedì, sarà possibile acquistare l’abbonamento settimanale per la settimana successiva.

fascia

abb.to settimanale

0,1-10,0 km

13,30

10,1-20,0 km

17,20

20,1-30,0 km

21,70

30,1-40,0 km

25,90

40,1-50,0 km

29,40

50,1-60,0 km

30,90

60,1-70,0 km

33,10

70,1-80,0 km

35,90

80,1-90,0 km

38,00

90,1-100 km

40,20

100,1-110,0 km

41,70

110,1-120,0 km

43,30

120,1-130,0 km

44,80

130,1-140,0 km

47,00

140,1-150,0 km

49,40

150,1-160,0 km

50,70

160,1-170,0 km

51,90

170,1-180,0 km

53,10

180,1-190,0 km

53,90

190,1-200,0 km

55,00

Sono state, inoltre, ritoccate al ribasso anche le tariffe dei biglietti a bordo, a partire dai titoli di fascia 40,1-50km come da tabella seguente.

40,1-50,0 km

7,00

50,1-60,0 km

8,00

60,1-70,0 km

8,00

70,1-80,0 km

9,00

80,1-90,0 km

10,00

90,1-100 km

11,00

100,1-110,0 km

11,00

110,1-120,0 km

12,00

120,1-130,0 km

13,00

130,1-140,0 km

14,00

140,1-150,0 km

14,00

150,1-160,0 km

15,00

160,1-170,0 km

16,00

170,1-180,0 km

16,00

180,1-190,0 km

17,00

Il Presidente di CTT Nord, Andrea Zavanella, dichiara: “Con queste due novità vogliamo andare incontro agli utenti “occasionali” dei servizi extraurbani. Con l’abbonamento settimanale si va incontro a quegli utenti che devono utilizzare il servizio per periodi brevi o magari non continuativi. Con la riduzione del prezzo dei biglietti a bordo sulle tratte più lunghe si cerca di tenere conto della difficoltà che hanno i viaggiatori (occasionali) di certe zone in cui biglietterie e rivendite sono meno diffuse”.

CONDIVIDI SUBITO!