Cronaca 31 Ottobre 2019

Da domani è possibile accendere i termosifoni fino a 12 ore

Livorno 31 ottobre 2019 – Quando posso accendere il termosifone?

La risposta a questa domanda la possiamo trovare nel decreto del Presidente della Repubblica numero 412 del 26 agosto del 1993 a stabilire le limitazioni e i criteri di utilizzo degli impianti di riscaldamento in tutta Italia.

Ogni località del nostro Paese ha limitazioni specifiche: per questo motivo la legge ha stabilito sei zone climatiche che hanno diverse date di accensione e spegnimento.

    ZONA DATA ORE GIORNALIERE
A 1 dicembre – 15 marzo               6
B 1 dicembre – 31 marzo               8
C 15 novembre – 31 marzo             10
D 1 novembre – 15 aprile             12
E 15 ottobre – 15 aprile             14
F  NESSUNA LIMITAZIONE  NESSUNA LIMITAZIONE

 

La nostra città di Livorno assieme alla sua provincia sono state inserite nella fascia della zona D, pertanto già da domani 1 novembre sarà possibile accendere il termosifone fino ad un massimo di 12 ore al giorno

L’elenco completo delle provincie italiane divise per zone

 

Zona A: 1 dicembre 2019
Lampedusa, Linosa e Porto Empedocle, 1° dicembre 2019 al 31 marzo 2020

Zona B: 1 dicembre 2019
Reggio Calabria, Crotone, Trapani, Siracusa, Palermo, Messina, Catania e Agrigento, dal 1° dicembre, fino al 31 marzo 2020

Zona C: 15 novembre 2019
Imperia, Latina, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, Bari, Lecce, Taranto, Brindisi, Catanzaro, Cosenza, Cagliari, Oristano, Sassari e Ragusa, dal15 novembre al 31 marzo 2020.

Zona D: 1 novembre 2019
Genova, La Spezia, Savona, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Pisa, Pistoia, Prato, Massa Carrara, Siena, Forlì, Ancona, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro, Roma, Viterbo, Terni, Avellino, Chieti, Pescara, Foggia, Isernia, Matera, Caltanissetta, Nuoro, Teramo e Vibo Valentia, dal 1° novembre, al 14 aprile 2020

Zona E: 15 ottobre 2019
Alessandria, Asti, Aosta, Biella, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Novara, Padova, Pavia, Sondrio, Torino, Varese, Verbania, Vercelli, Bolzano, Gorizia, Pordenone, Bologna, Ferrara, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Rovigo,Treviso, Trieste, Udine, Verona, Vicenza, Venezia, Arezzo, Perugia, Rieti, Frosinone, L’Aquila, Campobasso, Potenza ed Enna, dal 15 ottobre al 14 aprile 2020.

Zona F: nessuna data
Cuneo, Belluno e Trento. non sono previsti limiti di data e di orario

 

 

CONDIVIDI SUBITO!