Cronaca 22 Luglio 2020

Decesso per overdose di una 19enne, arrestato un tunisino

112 carabinieriLivorno 22 luglio 2020 – In nottata i Carabinieri dei Nuclei Investigativi di Livorno e Firenze hanno tratto in arresto il cittadino tunisino.

L’uomo di 28 anni, è ritenuto responsabile di aver venduto pasticche di ecstasy a Erika Lucchesi; 19enne livornese, deceduta per overdose il 22 ottobre scorso all’interno di una discoteca di Vinci (FI).

Al termine di una continuativa attività di ricerca, i Carabinieri hanno rintracciato il cittadino maghrebino a Livorno, in un appartamento, zona stazione ferroviaria.

Il tunisino è destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Firenze per spaccio di sostanze stupefacenti e morte come conseguenza di altro delitto.

L’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale de Le Sughere di Livorno.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 13-26 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento