Cecina 17 Settembre 2019

Defezione medici a Cecina:”Per pochi spiccioli a rimetterci sono sempre i pazienti, l’Asl faccia il suo dovere”

Roberto Biasci (LEGA): “Cecina: L’ASL e la Regione facciano di tutto per scongiurare la defezione dei medici dal locale pronto soccorso. Ad ancarci di mezzo sarebbero i cittadini”

Cecina 16 settembre 2019 – “Ancora pochi giorni-afferma Roberto Biasci, Consigliere regionale della Lega- “alcuni medici in servizio all’ospedale di Cecina, potrebbero lasciare l’incarico perché l’offerta economica dell’azienda sanitaria pare essere davvero risibile.”

“Si parla, infatti-prosegue il Consigliere-di pochi euro l’ora per un servizio altamente professionale in un comparto particolarmente delicato come quello dell’emergenza-urgenza.”

“Siccome la fuoriuscita di questi medici-sottolinea l’esponente leghista-comporterebbe prevedibili e pesanti disagi per i cittadini, ci auguriamo, dunque, fortemente che l’Asl competente faccia, fino in fondo, il suo dovere.”

“Occorre, dunque-conclude Roberto Biasci-preservare al massimo sia la dignità professionale dei medici che, ovviamente, garantire in modo continuativo l’ assistenza sanitaria a chi si rivolge al  Pronto Soccorso cecinese, stoppando definitivamente, con un’offerta economica consona, la possibile e deleteria emorragia di medici dal predetto nosocomio.”

CONDIVIDI SUBITO!