Aree pubbliche 21 Gennaio 2018

Ecco il defibrillatore pubblico di Borgo Cappuccini

 

Inaugurato il primo defibrillatore automatico esterno a servizio del quartiere

Pronto all’uso, il dispositivo salvavita potrà essere utilizzato da chiunque in caso di necessità

Sabato 20 gennaio (ore 14.30) in Borgo Cappuccini, a fianco della gioielleria Martini

 

 

Livorno,21 gennaio 2018 – “E se la vita è un gioiello, aiutaci a preservarla!”. Recitava così lo slogan lanciato nella primavera scorsa dalla Gioielleria Martini di Borgo Cappuccini per raccogliere fondi finalizzati all’acquisto di un defibrillatore automatico a servizio del quartiere.

Il defibrillatore pubblico finalmente c’è, è stato acquistato,  ed è stato collocato in collaborazione con il Comune di Livorno proprio a fianco del negozio Martini, in Borgo Cappuccini, in prossimità  di piazza Giovine Italia.

All’ inaugurazione del nuovo dispositivo salvavita pronto all’uso, nel senso che tutti i soccorritori volontari possono usarlo in caso di necessità per un primo aiuto. avvenuta Sabato 20 gennaio alle ore 14.30 erano presenti l’assessore al commercio Paola Baldari, il titolare della gioielleria Federico Martini e in rappresentanza  del CCN Borgo Cappuccini Davide Baldi e Stefano Pilato.

Il defibrillatore AED è realizzato per la massima semplicità d’uso;  è infatti  automatico, per cui analizza la frequenza cardiaca e avverte il soccorritore se è necessario intervenire. Non c’è quindi bisogno di leggere le istruzioni, in quanto è lo stesso defibrillatore a fornire messaggi visivi e sonori. In questo modo anche chi non ha dimestichezza potrà usarlo facilmente.
La manutenzione del defibrillatore  sarà di chi lo ha promosso, ovvero la gioielleria Martini.

Borgo: ecco il defibrillatore automatico esterno a servizio del quartiere

Il defibrillatore pubblico finalmente c’è, è stato acquistato, ed è stato collocato in collaborazione con il Comune di Livorno proprio a fianco del negozio Martini, in Borgo Cappuccini, in prossimità di piazza Giovine Italia.

Gepostet von Livorno Press am Samstag, 20. Januar 2018

 

CONDIVIDI SUBITO!