Politica 10 Novembre 2018

Dem-A: “La politica degli ex non ci interessa”

"Non saremo mai una stampella per il PD"

E’ ironico pensare che il rinnovamento in questa città voglia portarlo avanti chi meriterebbe solo l’oblio. La politica degli ex non ci interessa. 

La passerella di volti che ieri era in prima fila all’evento di Futuro, dimostra ancora una volta quanto sia lontana la voglia di cambiare.

A guardare le foto pubblicate sui social, non abbiamo visto nessuna novità e questo ci fa capire che non ci sarà nessuna rivoluzione possibile con queste forze, tutta gente col fiatone, abituata a star seduta su una poltrona da tutta la vita e a riciclarsi appena cambia il vento.

Noi non c’eravamo ed è stata una scelta politica precisa.

Non saremo mai una stampella per il PD e non ci nasconderemo dietro a liste civiche e comitati che un giorno urlano, sbraitando sugli stalli blu, e l’altro sparano sulla raccolta dei rifiuti porta a porta per avere visibilità in campagna elettorale. 

Ciò che viviamo oggi è il prodotto esatto della politica del centro sinistra che rappresentano ancora quelle facce, note e meno note.

Hanno fiaccato un paese intero con il Jobs Act, con la Legge Fornero e molto altro, ma erano lì ieri, tutti in fila ad applaudire.

Sono complici di un danno e la loro politica da salotto radical chic in salsa rosa è solo fumo negli occhi che non riuscirà a cancellarlo.

La ricetta per cambiare, per opporsi a questo Governo, che è il risultato di ciò che di sbagliato è stato fatto nel passato, si può costruire solo usando prodotti di qualità, non qualcosa di scaduto e avariato, in questa città e nel Paese.
Noi guardiamo e pensiamo a chi ha perso oltre al lavoro, ogni diritto, a chi non arriva in fondo al mese e non ha nessun paracadute oggi. Guardiamo a chi ha perso fiducia e non vota più perché si sente tradito e umiliato, ma potrebbe votare la Lega domani perché è stanco di subire e si illude che quella sia la strada giusta. Chi ha consapevolmente alimentato il sistema clientelare, sopravvivendo grazie ad esso e oggi vuole tornare per riprendersi il ‘mal tolto’ in questa città, sia consapevole che i cittadini di Livorno sono attenti a ciò che si è modificato nella loro vita, oggi sono senza prospettive e stanno peggio di ieri grazie a loro. 

Coordinamento dem-A Agorà Livorno 

CONDIVIDI SUBITO!