Cronaca 29 Gennaio 2021

Demografia d’impresa 2020, il commento del presidente Riccardo Breda

Livorno 29 gennaio 2021

I dati sulla demografia d’impresa 2020 della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno e commuento del presidente Riccardo Breda

“I dati ci offrono un’immagine di un territorio con un tessuto imprenditoriale in qualche modo “congelato”, e sotto molti punti di vista è normale, perché in una tale situazione di emergenza tutte le attività, anche le cessazioni, vengono rimandate alla “normalizzazione” della situazione sanitaria.

Andando oltre i numeri è certo che il periodo di lockdown primaverile e le successive restrizioni all’attività di alcuni comparti lasceranno il sistema economico locale più fragile e le imprese con fatturati in calo e maggiori debiti rispetto all’immediato passato, costrette a rivedere i piani d’investimento e, in definitiva, dotate di una minore capacità di domandare lavoro.

In questo momento credo però sia importante guardare anche altri numeri e fare altre riflessioni.

In questi giorni sono stati presentati anche i dati relativi al progetto della Regione Toscana Invest in Tuscany, finalizzato all’attrazione di investimenti sul territorio toscano.

I risultati di operazioni come questa sono importanti, dimostrando come questo genere di strumenti sia determinante in termini di innovazione, occupazione, rilancio economico.

I nostri territori però possono fare molto di più di quanto ottenuto finora.

Allora in questo caso vedo una grande responsabilità da parte delle Istituzioni, che in questa delicatissima fase non si possono più permettere di farsi sfuggire le occasioni e non remare nella stessa direzione.

Abbiamo verificato anche noi in prima persona che spesso la prontezza per sfruttare le congiunture non c’è: lo scorso anno come promotori del Tavolo Si Grosseto va avanti avevamo chiesto, grazie anche alla collaborazione della Provincia di Grosseto, a tutte le Amministrazioni comunali di segnalarci luoghi e opportunità disponibili per investimenti, in modo da attivare un canale preferenziale proprio con Invest in Tuscany, dedicato alla nostra realtà: risultato? Hanno risposto solo due Comuni.

Allora è evidente che in questo modo non è possibile pensare di saper programmare e reagire alla crisi come invece sarebbe necessario: quello che il mondo imprenditoriale chiede è che i Comuni sappiano fare squadra, se non con noi, con la Regione, dato che è difficile che singole Amministrazioni locali riescano a creare occasioni di investimento e attrazione di imprenditori da sole.

Non è il momento degli egoismi, è il momento di costruire insieme.”

I dati della demografia d’impresa 2020, PDF

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione