Cronaca 13 Aprile 2021

Denunciati 3 spacciatori 20enni livornesi. Sequestrata anche una baionetta

giovani  spacciatori livornesi denunciati dalla Squadra Mobile  per spaccio di sostanza stupefacente , un quarto segnalato alla Prefettura con conseguente ritiro di patente. Sequestrata anche una baionetta.

 

Denunciati 2 spacciatori 20enni livornesi. Sequestrata anche una baionettaLivorno 13 aprile 2021

Nel decorso fine settimana, la sez.  Falchi della Squadra Mobile ha denunciato 2 giovani livornesi, sequestrando sostanze stupefacenti (hashish e marijuana) e una baionetta  ( del tipo in uso agli eserciti britannici e del Commonwealth nella I e II Guerra Mondiale, nonché alla Marina Militare italiana nel dopoguerra )illegalmente detenuta. Inoltre un terzo cittadino livornese veniva   segnalato alla Prefettura per uso personale di stupefacenti.

            Grazie al costante monitoraggio del territorio ed alla profonda conoscenza del tessuto criminale locale, gli investigatori, che in precedenza avevano notato “strani movimenti” nei pressi di un garage in zona Calzabigi, dopo aver individuato colui che ne aveva la disponibilità (C.F., un giovane 19enne livornese noto alcuni precedenti di polizia e già segnalato in passato per uso personale di stupefacenti), iniziavano  a “monitorarlo”.

Sabato pomeriggio, il giovane, dopo essere salito a bordo dell’autovettura di B.V., un 20enne, incensurato, si era con lui recato nel quartiere La Rosa, dove aveva acquistato della marijuana da C.D., un 20enne livornese. La “coppia” aveva poi fatto ritorno proprio nei pressi del garage “attenzionato” ove  i poliziotti, che li seguivano a bordo di una moto “civetta”, vedevano sopraggiungere B.M., con alcuni precedenti di polizia, che, dopo essere entrato nel garage, vi usciva dopo pochi minuti e veniva intercettato e controllato, consegnando subito agli investigatori un involucro contenente circa 12 grammi di marijuana, appena acquistata da C.F, che, fermato nel garage, veniva trovato in possesso dei soldi appena ricevuti.

Veniva quindi effettuata una  perquisizione della sua abitazione, in cui   venivano rinvenuti  26 grammi di hashish, una bilancina elettronica utilizzata per la pesatura dello stupefacente, un coltello per il “taglio” e la già menzionata baionetta.

B.M., di anni 24,  veniva quindi segnalato alla Prefettura per uso personale di stupefacenti e gli veniva ritirata la patente di guida;

C.F. , di anni 19,  veniva denunciato per spaccio e detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, oltre che per la detenzione illegale della baionetta;

B.V., di anni 20,  veniva denunciato per il porto della baionetta e, in concorso con C.D. (al quale avrebbe “procurato il cliente” C.F.), per spaccio di stupefacenti.

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento