Basket 12 Novembre 2018

Derby di C Gold, netta vittoria del Don Bosco sulla Libertas (FOTO)

Inizio teso e combattivo, poi progressivo allungo dei padroni di casa

Tutto come da mesto copione. Il Don Bosco, terzo in classifica di C Gold, ha vinto di misura 79 a 47 il derby casalingo con la Libertas (ultima a 0 punti) in un PalaMacchia dove non si percepiva la benché minima aria di rivalità tra società e tifosi. Un risultato che mette un po’ di tristezza se si pensa che soltanto un anno fa la Libertas rappresentava le speranze di Livorno nel campionato di Serie B ed oggi non sembra neppure in grado di reggere i livelli della C Gold. Sinceramente, un derby così, tra due squadre labroniche, non avremmo voluto vederlo e ci sarebbe piaciuto vedere una partita aperta fino al suono della sirena. 

Dopo un primo quarto sostanzialmente in equilibrio, comunque chiuso avanti di quattro, i rossoblù innestano il turbo nei secondi 10′, nei quali segnano un parziale di 24-8, fatto di tanta difesa e contropiede, che di fatto consegna i due punti a Stolfi, con le sue bombe vero cardine del break decisivo, e compagni. Un successo che permette al Don Bosco di rimanere ancorato nelle zone alte della classifica, in vista del prossimo impegno contro Altopascio, ancora davanti al pubblico amico del “PalaMacchia”.

In casa Don Bosco coach Roberto Russo spedisce in quintetto Creati, Stolfi, classico ex di turno, Calvi, Korsunov, Fantoni, in casa Liburnia coach Martini risponde con Viacava, Lombardi, Armillei, Riccio e Dulovic.

Stolfi

L’inizio è nel segno dell’equilibrio, con le due difese che hanno le meglio sui rispettivi attacchi; i rossoblù comunque mantengono quasi sempre il comando della gara, chiudendo il primo quarto avanti di quattro, sul 20-16. Le cifre dei primi 10′ evidenziano il predominio Don Bosco sotto le plance (12 rimbalzi a 7), mentre la Liburnia ha mani più calde (47 contro 36 %). Tra i singoli bene Stolfi, già in doppia cifra. L’equilibrio si rompe in avvio di ripresa, trascinati da uno Stolfi in formato deluxe (16 punti in 14′), gli oratoriani stampano un parziale di 14-4 ed a metà del secondo quarto volano a +16, sul 36-20. Il passo dei rossoblù è nettamente superiore: Creati e compagni difendono bene, vanno spesso in contropiede, tanto che all’intervallo la partita è di fatto indirizzata, con il Don Bosco che chiude avanti di 20, sul 44-24, grazie ad una difesa che concede ai rivali appena 8 punti, frutto di 4 canestri su 14 tentativi. Al rientro dagli spogliatoi il refrain non cambia, nel terzo quarto il Don Bosco mantiene il controllo della partita, con un margine che si mantiene costantemente attorno ai 20 punti. Vantaggio che si dilata negli ultimi 10′, tanto che alla sirena finale il tabellone recita 79-47 per i padroni di casa.

Pallacanestro Don Bosco Livorno – Liburnia 79-47

Don Bosco Livorno: Barzacchi 3, Creati 10, Calvi 4, Ense 2, Bonaccorsi 6, Stolfi 24, Fantoni 4, Casarosa 2, Bechi 3, Korsunov 13, Paoli, Ceparano 8. All. Roberto Russo, vice Iacopo Venucci, Alessandro Becagli

Parziali: 20-16; 44-24; 55-38; 79-47

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento