Livorno Calcio 26 Novembre 2017

Derby Pisa – Livorno, vantaggio pisano nel primo tempo

Il derby Pisa Livorno  inizia in uno stadio che vede sugli spalti un numero di tifosi livornesi che si contano sulle dita delle mani ed una sola bandiera a scacchi bianco amaranto che sventola ad incitare in campo la squadra del Livorno. Fuori dall’arena pisana si fanno sentire i cori dei tifosi amaranto che non sono entrati a vedere la partita come già annunciato. Poco prima del fischio di inizio del derby, alcuni ultras del Livorno lasciano uno striscione con scritto: “Il derby è rivalità e passione, senza tifosi si uccide il pallone”.

Al trentesimo minuto del primo tempo la doccia fredda per i tifosi e la squadra amaranto, De Vitis lancia un palone in verticale Mazzoni esce ma, Masucci, serve il centravanti del Pisa Eusepi che segna a porta vuota l’uno a zero
Le formazioni ufficiali:

PISA (4-3-3): Petkovic; Mannini, Ingrosso, Carillo, Filippini; De Vitis, Gucher, Maltese; Giannone, Eusepi, Masucci. A disp. Voltolini, Birindelli, Lisuzzo, Sabotic, Favale, Zammarini, Di Quinzio,  Izzillo, Cuppone, Peralta, Cernigoi, Negro. All. Pazienza.

LIVORNO (4-2-3-1): Mazzoni; Pedrelli, Gonnelli, Gasbarro, Franco; Luci, Giandonato; Doumbia, Murilo, Valiani; Vantaggiato. A disp. Pulidori, Hadžiosmanović, Borghese, Gemmi, Baumgartner, Perez, Morelli, Maiorino, Montini, Ponce, Pirrello, Bruno. All. Sottil

Arbitro: Massimi di Termoli

CONDIVIDI SUBITO!