Cronaca 16 Settembre 2019

Derubata in chiesa mentre prega, fermata Rom

Livorno 16 settembre 2019 – Alle ore 18:20 di venerdì 13.09.2019 il personale della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico interveniva per neutralizzare e procedere penalmente a carico della ritenuta rea di un furto di una borsa contenente effetti personali di proprietà di una signora che si era recata all’interno della Chiesa di Santa Maria del Soccorso s in  Piazza della Vittoria.

I poliziotti del pronto intervento riuscivano ad evitare che O.F. – donna di etnia rom, classe ’87 riuscisse ad impossessarsi del bene precedentemente sottratto ad una livornese che era intenta a concentrarsi in un momento di intima preghiera all’interno del succitato luogo di culto.

L’assalto predatorio veniva portato a termine ma, per merito anche della stessa vittima che riusciva ad accorgersi prontamente di un rumore sospetto e, quindi, ad inseguire con il marito la criminale mentre si poneva in contatto telefonico con la Polizia di Stato tramite composizione del numero di emergenza 113, gli equipaggi della Squadra Volante si concentravano immediatamente sul luogo del fatto-reato, muovendosi coordinatamente ed in maniera concentrica per chiudere ogni possibile vie di fuga alla ladra.

Gli operatori di polizia riuscivano pertanto ad individuare la rea che veniva perquisita con esito negativo e denunciata poi all’A.G. per il reato di furto pluriaggravato, procedendo altresì a riconsegnare subito la refurtiva all’avente diritto.

Inoltre, i poliziotti svolgevano nell’immediatezza dell’intervento un’articolata attività d’indagine che permetteva di ascrivere alla predetta criminale altri episodi di reati contro il patrimonio, commessi con analogo modus operandi presso questo circondario cittadino.

 

CONDIVIDI SUBITO!