Uncategorized 7 Settembre 2020

Deturpa chiesa del XVI secolo a Lecce, denunciato 48enne livornese

112 carabinieri logo autoLivorno 7 settembre 2020 –  Deturpa chiesa del XVI secolo a Lecce, denunciato 48enne livornese.

L’episodio è avvenuto a Lecce (Montesardo, frazione di Alessano), i primi di agosto.

Ignoti avevano realizzato scritte blasfeme sulla chiesa di Santo Stefano risalente al XVI secolo

I carabinieri grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza di alcuni privati e e dichiarazioni di testimoni;  hanno individuato e denunciato due delle persone coinvolte, mentre altre due sono sempre ricercate.

Le persone identificate sono due turisti: un 48enne residente a Livorno e una donna di 40 anni di Berlino. per loro l’accusa di imbrattamento e deturpamento aggravato in concorso

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 13-26 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento