Cronaca 28 Agosto 2020

Di Liberti (Lega): “Il fondo di previdenza dei vigili urbani sarà gestito dal sindacato”

Gianluca DI Liberti, consigliere Lega

Livorno 28 agosto 2020 -Gianluca Di Liberti Consigliere gruppo Lega Salvini Premier sul Fondo Assistenza e Previdenza FAP

“Come membro della Commissione Bilancio, in questi giorni, di ritorno dalla pausa estiva, ho controllato le decisioni di giunta, quello che ho trovato è alquanto paradossale.

Ho scoperto che la giunta Salvetti sta per firmare un protocollo di intesa tra il Comune di Livorno e i Sindacati che va in contrapposizione rispetto ad una sentenza del 03/06/2020. Ecco di cosa si tratta:

Riguarda il fondo di provvidenza sociale del Corpo dei Vigili Urbani di Livorno.

 

Ogni anno il Comune di Livorno versa per ogni agente una somma con l’obiettivo di garantire agli operatori di Polizia Locale il medesimo importo pro-capite erogato fino all’anno 2018 di contributi datoriali finalizzati alla previdenza complementare, da versare al Fondo Perseo-Sirio ai sensi delle disposizioni normative e contrattuali vigenti.

Fino a questo punto tutto corretto, dove è il problema?

Fino al 2018 ogni agente poteva decidere su quale istituto di credito versare questo importo che veniva erogato dal Comune. Successivamente è stato deciso di “obbligare” il versamento di questo importo su un fondo gestito dal sindacato che prende una quota per gestire questi fondi.

Il Comune non si è accorto, evidentemente, che invece c’è stata una sentenza del Tribunale di Arezzo.che si è espresso sull’argomento. Sentenza datata 03/06/2020 che dà ragione ai lavoratori che avevano fatto il ricorso contro il Comune di Arezzo per il medesimo procedimento; il Comune è stato condannato!!!

Oggi (Venerdì 28-08) ci sarà la firma tra il Comune di Livorno e i Sindacati.

Io come cittadino prima ancora che come consigliere comunale, mi faccio una domanda:

possibile che chi governa la città non sia informato di questa sentenza?

Il ricorso che a quel punto, con ogni probabilità, verrà fatto contro il Comune, chi lo pagherà?

Pagherà Pantalone, ovvero i cittadini di Livorno?

Su questo, annuncio subito una richiesta di chiarimento in consiglio”.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento