Aree pubbliche 25 Giugno 2022

Disabilità, la Fortezza Vecchia di Livorno diventa accessibile, c’è anche un ascensore (Foto)

Livorno 25 giugno 2022 – La Fortezza Vecchia è sempre più accessibile

Inaugurato un percorso di visita facilitato del complesso monumentale

La Fortezza Vecchia diventa sempre più accessibile. E’ stato inaugurato il percorso di visita facilitato del complesso monumentale. Una rampa di acciaio collega infatti la Galleria Cannoniera al Cortile delle Armi, da dove un ascensore idraulico percorre i 4,5 metri di dislivello per raggiungere i piazzali superiori.

Questo nuovo percorso consente insomma l’accessibilità in piena autonomia agli spazi dove si concentrano le iniziative di tipo culturale, ludico e ricreativo organizzate in Fortezza.

All’inaugurazione hanno preso parte il segretario generale dell’AdSP, Matteo Paroli, il garante delle persone con disabilità del Comune di Livorno, Valerio Vergili e gli assessori comunali al porto e al sociale, Barbara Bonciani e Andrea Raspanti. Presenti inoltre molti rappresentanti di Sport Insieme Livorno, associazione sportivo dilettantistica dei diversamente abili.

“Abbiamo espugnato una Fortezza che è nata ed è stata costruita per essere inespugnabile” ha dichiarato Paroli a margine dell’evento.

“Non è stato facile innestare una struttura di questo tipo in un luogo caratterizzato da sopravvenienze culturali , storiche e paesaggistiche, ma ci siamo riusciti, creando per altro qualcosa di estremamente gradevole che si inserisce in maniera armoniosa in un ambiente così suggestivo” ha aggiunto, concludendo: “Oggi, grazie all’impegno di tutti – dell’AdSP, dell’amministrazione comunale e della Soprintendenza di Pisa – abbiamo raggiunto un risultato importante: il complesso mediceo è visitabile per il 90% delle sue superfici dalle persone diversamente abili”.

Soddisfatta l’assessora Bonciani che ha parlato della nuova struttura come di un elemento di grande importanza nell’ambito del percorso di valorizzazione complessiva del complesso monumentale: “Questo progetto così significativo, realizzato dall’AdSP, si inserisce nel percorso del federalismo culturale che porterà la Regione Toscana e il Comune ad acquisire la proprietà demaniale della Fortezza” ha detto.

Per l’assessore Raspanti “Il risultato di oggi arriva dopo anni di lavoro da parte di tutti. Un ringraziamento doveroso va all’AdSP, che ha fatto propria una forte istanza del territorio. Tale iniziativa può restituire fiducia alle persone con disabilità, che per tanti anni si sono sentite escluse dalla vita culturale e ludica della Fortezza Vecchia”.

Vergili si è detto felicissimo del risultato raggiunto: “Ora possiamo raggiungere i piazzali superiori passando dal cortile delle armi. Si tratta di un primo step, in attesa che si realizzi il progetto di accessibilità della quadratura dei Pisani”

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua