Cronaca 29 Aprile 2020

Distribuzione mascherine: sino a fine aprile non ne verranno date più di 5 a persona

Da maggio probabile la consegna in tre tranche mensili da 10 alla volta

mascherinaLivorno, 29 aprile 2020 – Distribuzione mascherine: sino a fine aprile non ne verranno date più di 5 a persona.

Il presidente della Regione, Enrico Rossi, aveva annunciato il 17 aprile che vi sarebbe stata una distribuzione di mascherine pari a 30 per persona.

Rossi non si è rimangiato la parola, ma non aveva fornito una tempistica precisa per il raggiungimento di questo obiettivo.

Finora le farmacie hanno consegnato 5 mascherine per tessera di codice fiscale presentata e registrata, mentre la grande distribuzione ha fatto lo stesso, ma senza registrazione.

Questo non contando la distribuzione a domicilio eseguita dal Comune di Livorno.

I molti ci stanno segnalando – e la circostanza è confermata da una serie di telefonate a farmacie di Livorno e provincia – che allo stato attuale non è possibile ritirare altre mascherine oltre a quelle 5 già ritirate.

Secondo quanto ci è stato riferito, per il mese di aprile è stata autorizzata la consegna massima di 5 mascherine a persona.

Per il mese di maggio, invece, le mascherine in distribuzione saranno 30, molto probabilmente in tre tranche da 10 mascherine a consegna.

Fino a maggio è quindi inutile recarsi in farmacia a ritirare le mascherine aggiuntive se si è già provveduto a prendere le 5 già distribuite.

CONDIVIDI SUBITO!