Cronaca 17 Maggio 2017

Divieto di alcolici in zona Garibaldi: vedette segnalano l’arrivo della polizia.

Divieto di alcolici in zona Garibaldi: “alcuni titolari di questi esercizi si stanno organizzando per sfuggire ai controlli, ricorrendo addirittura alle vedette che segnalano l’arrivo della polizia”

Dopo l’entrata in vigore dell’ordinanza che vieta la somministrazione di alcolici in zona Garibaldi (leggi qui), i controlli anti alcol nella zona cominciano a dare i loro frutti.

Il sindaco Filippo Nogarin, firmatario dell’ordinanza sulla sicurezza del quartiere è soddisfatto.
Nogarin – “Lo scorso fine settimana gli agenti della municipale hanno effettuato controlli a tappeto nella zona di Garibaldi ed elevato 7 contravvenzioni ai gestori dei locali sorpresi a vendere alcolici da asporto dopo le 21.
Per tutti sono scattate le sanzioni, mentre due minimarket sono risultati essere recidivi: gli agenti li hanno beccati a violare l’ordinanza per due giorni di fila.

Abbiamo scritto stamattina al questore per chiedere la sospensione per 15 giorni dell’attività di questi esercizi, così come prevede la norma.

Negli ultimi giorni abbiamo visto che i titolari di questi esercizi si stanno organizzando per sfuggire ai controlli, ricorrendo addirittura alle vedette che segnalano l’arrivo della polizia.

Questo non ci fermerà, perché stiamo agendo nell’interesse esclusivo degli abitanti della zona che hanno tutto il diritto di vivere in un quartiere sicuro.

Stiamo anche studiando una nuova ordinanza per estendere il divieto di vendita di alcol da asporto dopo le 21 anche in un’altra zona di Livorno.”

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento