Basket 11 Novembre 2021

Domani in Comune la consegna delle borse di studio ai ragazzi dell’Atletica Libertas

Livorno, 11 novembre 2021

È in programma per domani, venerdì 12 novembrealle ore 15.30 nella Sala Cerimonie del Palazzo Comunale, la consegna delle borse di studio agli studenti più meritevoli dell’Atletica Libertas Unicusano. Le borse di studio erano state messe in palio in collaborazione con l’Università Niccolò Cusano.
L’iniziativa è dedicata a tre giovani atleti scomparsi prematuramente: Leonardo Trainni, Dario Pistolozzi e Andrea Matteucci.

Le borse di studio sono state attribuite considerando la media dei voti scolastici o universitari e il risultato tecnico-sportivo in base ai punteggi delle tabelle federali.
Per questa prima edizione dell’iniziativa sono risultati vincitori Giulia Centauro, Anna Lucia De Santis, Davide Finocchietti, Marco Finocchietti e Omar Moretti.

Parteciperanno alla cerimonia di consegna, tra gli altri, il sindaco Luca Salvetti, il presidente della Libertas Atletica Unicusano (e delegato provinciale CONI) Gianni Giannone, e i tecnici e dirigenti dell’Atletica Libertas Silvio LaudaniAntonio PetruccioneAntonio CapraiFilippo ManiaciStefano CassiniDunia LucianiElisa LucianiMassimo PassoniAndrea Di PanfiloCarlo Cecati.

Questa la dichiarazione diffusa dalla Presidenza dell’Atletica Libertas Unicusano, con le motivazioni dell’iniziativa:
“Le cinque borse di studio che alla presenza del Sindaco consegneremo ai migliori studenti che hanno conseguito risultati anche di valore, sono intitolate ai nostri tre giovani atleti Leonardo, Dario e Andrea che purtroppo ci hanno lasciato prematuramente. Perché non ci dimentichiamo dei nostri giovani, sono il ricordo fisso nella nostra memoria e nel nostro cuore.
Questa è la nostra etica, questo è il nostro pensare ed agire, lo studio come punto determinante della crescita dei giovani e poi lo sport per l’insegnamento che esso fornisce, grazie anche ai bravissimi tecnici presenti all’interno della nostra Società.
La ricerca preminente ed ossessiva del risultato, del tecnico ritenuto più bravo, sopratutto nei giovanissimi, non fa parte dell’etica della nostra Società, che da oltre 74 anni è presente nella crescita dei giovani.
Grazie a tutti coloro che ci accompagneranno in questo bellissimo percorso, ad una Università come la Niccolò Cusano”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 7-13 dicembre
Inassociazione