Basket 27 Novembre 2017

Il Don Bosco cede ad Altopascio

 

Costa caro il passaggio a vuoto nel terzo quarto – 3/18 al tiro – alla compagine rossoblù nella sfida con Altopascio. Gli uomini di Roberto Russo, infatti, rimangono in partita per i primi due quarti ma alla fine devono pagare dazio alla maggior fisicità ed alle migliori percentuali di Altopascio, che così interrompe la serie di quattro consecutivi ko. Graziani e compagni devono ripartire dalle ottime cose mostrate nei primi due quarti e lavorare sodo per eliminare quei black out nel corso della stessa partita, tipici delle squadre imbottite di giovani, che spesso costano il risultato finale.

La Cronaca

Roberto Russo inizia la partita spedendo nel quintetto base Creati, Orsini, Graziani, Zanini e Korsunov. Gli ospiti rispondono con Fiorindi, Orsini, fratello del Simone rossoblù, Cappa, cresciuto nelle giovanili Pielle, Meucci e Vannini. Inizio con gli attacchi che hanno la meglio sulle rispettive difese; a partire meglio dai blocchi è il Don Bosco, a + 4 dopo appena 2′ di gioco, ma poi la partita scorre sui binari di un sostanziale equilibrio. Lo dice il 22 pari della prima pausa, dopo 10′ caratterizzati dalla buone percentuali di entrambe le squadre: 9/16 per il Don Bosco, 9/17 per Altopascio. Al rientro sul parquet il Don Bosco l’attacco Don Bosco si inceppa; i ragazzi di Roberto Russo segnano solo 4 punti nei primi 4’45” di gioco ed Altopascio tenta la fuga, sul 35-26. I labronici però tengono botta e grazie ad un parziale finale di 6-2 rimangono in scia ai rivali: all’intervallo lungo infatti il tabellone segna 46-40. Anche a metà partita si confermano le mani calde delle due squadre: i rossoblù tirano con il 55 %, Altopascio con il 53. Al rientro dagli spogliatoi  Altopascio aumenta il vantaggio, portandolo, dopo 4’02” di gioco, in doppia cifra con una penetrazione di Fiorindi. Il trend continua fino all’ultimo intervallo, con Altopascio che approfitta dell’espulsione dell’Orsini labronico per allungare fino al + 15 , sul 64-49, del 30′. In avvio dell’ultimo quarto i rossoblù, trascinati da un ottimo Ceparano, provano la “remuntada”, piazzando nei primi 3′ di gioco un parziale di 10-4. Altopascio però è squadra esperta, gioca con il cronometro ed alla fine porta a casa i due punti, sul 78-61.

Pallacanestro Don Bosco Livorno – Altopascio 61-78

Pallacanestro Don Bosco Livorno: Bianco, Del Frate, Orsini 7, Creati 13, Calvi, Bonaccorsi ne, Graziani 11, Galeani 3, Zanini 6, Casarosa 1, Korsunov 13, Ceparano 7. All. Roberto Russo, Vice Jacopo Venucci e Luca Valentino

Parziali: 22-22; 40-46; 49-64; 61-78

CONDIVIDI SUBITO!