Cronaca 5 Aprile 2019

Donna livornese evade dai domiciliari, trasferita a Sollicciano dai Carabinieri

Livorno – 29enne Livornese evade e viola obblighi previsti. Portata in carcere dai Carabinieri.

Nella mattinata del 3 aprile i Carabinieri della Stazione Livorno-Porto hanno eseguito “ordine di sospensione della misura in corso e ripristino custodia in carcere” nei confronti di una 29enne Livornese.

La donna era già stata scoperta in diverse circostanze dai Carabinieri all’atto di violare le prescirizioni previste in caso di sottoposizione alla detenzione domiciliare.

I fatti, tempestivamente segnalati dai militari alla competente A.G., hanno portato all’emissione dell’aggravio di misura nei confronti della predetta, che è stata associata alla casa circondariale di Firenze Sollicciano.

Determinante la segnalazione per evasione inoltrata dagli uomini dell’Arma il 2 aprile.

La livornese era detenuta per i reati di furto e ricettazione.

CONDIVIDI SUBITO!