Cronaca 24 Settembre 2018

Droga a Livorno: sequestrati due chili di stupefacente e un arresto

Droga a Livorno: un arresto e una denuncia a piede libero per due giovani italiani.

Continua l’azione delle Fiamme Gialle nella prevenzione e nel contrasto dello spaccio di stupefacenti nel centro cittadino di Livorno, in linea con le aspettative dei residenti e in coerenza con le recenti indicazioni del Prefetto in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Tra le operazioni portate a compimento nei giorni scorsi si segnala quella del 20 settembre in cui sono stati fermati due giovani nelle vie prospicienti “Piazza San Marco”.

I ragazzi, due ventenni, alla vista dei militari e dei cani antidroga della Guardia di Finanza subito si sono mostrati agitati, pur falsamente dichiarando di non portare al seguito droghe.

I chiari segnali di nervosismo e timore però, aumentati dopo aver appreso che il controllo sarebbe stato esteso anche alle abitazioni hanno convinto i finanzieri a effettuare perquisizioni domiciliari.

Un chilo di hashish, un chilo di marijuana, 5 grammi di cocaina e 3.000 euro in contanti – presumibilmente profitto di precedenti attività di spaccio – sono stati poi oggetto di sequestro all’esito delle ricerche.

Informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Livorno, per uno dei fermati sono scattati gli arresti domiciliari; l’altro uomo è stato denunciato a piede libero.

CONDIVIDI SUBITO!