Cronaca 20 Settembre 2022

E’ scomparsa la professoressa Maria Antonietta Pappalardo, ha saputo portare all’attenzione i temi della valorizzazione delle donne

Il cordoglio della presidente della Provincia di Livorno Marida Bessi 

Livorno 20 settembre 2022 – E’ scomparsa la professoressa Maria Antonietta Pappalardo, ha saputo portare all’attenzione i temi della valorizzazione delle donne

La presidente Marida Bessi, appresa la notizia della scomparsa della prof.ssa Maria Antonietta Pappalardo, esprime profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia, a nome suo personale e del Consiglio Provinciale, nel ricordo di un’amministratrice che ha saputo portare all’attenzione i temi della valorizzazione delle donne in ogni ambito della vita culturale, politica e sociale.

La prof.ssa Pappalardo era nata a Napoli nel 1942, dove si laureò in Lettere e in Lingue e letteratura straniere. Nel 1985 si trasferì a Livorno e, dopo un periodo di insegnamento, fu nominata preside alla Scuola Media Statale Da Vinci.

Eletta consigliera provinciale nelle file del Pci nel mandato 1990-95, sotto la presidenza di Iginio Marianelli, fu confermata nella carica nelle successive elezioni amministrative per il mandato 1995-99 con presidente Claudio Frontera.

Agli inizi degli anni ‘90 assunse la presidenza della Commissione Provinciale Pari Opportunità, che mantenne per tre mandati, alla quale dette un notevole impulso, avviando per la prima volta importanti percorsi formativi, rivolti ai docenti delle scuole medie e superiori, con attività di ricerca condotte nelle scuole, che contribuirono a far emergere il ruolo e i saperi delle donne nella storia, nell’economia, nella letteratura e teatro, nella scienza. Sempre nell’ambito della formazione, negli anni dal 1994 al 1996, con la Commissione P.O. promosse a Livorno, Collesalvetti e Piombino, alcuni corsi per la figura di operatrice di parità, nonché alcuni importanti progetti formativi nelle scuole elementari sui temi della lotta agli stereotipi femminili.

Donna poliedrica e di grande cultura, si è occupata di progettazione, organizzazione e gestione di progetti di pari opportunità basati sulla differenza di genere e sulle tecniche di empowerment.

E’ stata socia della Società Italiana delle Storiche e ha pubblicato libri di grande interesse, tra cui “Laboratorio di Pari Opportunità. Percorsi pedagogico-didattici di costruzione dell’identità femminile nella scuola media di primo e secondo grado”, in collaborazione con Fiorella Chiappi, edito da Franco Angeli nel 1994.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua