Cronaca 11 Ottobre 2019

Edilizia popolare, incontro sulla situazione a Salviano

Individuate sei azioni prioritarie

Livorno 11 ottobre 2019 – Presso la Casa del Popolo di Salviano si è svolto un incontro promosso dal Comitato Direttivo del Circolo PD Enrico Berlinguer al quale sono stati invitati il Consiglio di zona del Quartiere ATER ( oggi CASALP ) di Salviano e il nuovo Presidente di CASALP Architetto Marcello Canovaro che hanno accettato di partecipare. Era inoltre presente il Dott. Fabio Del Nista, ex Presidente di ASA.

L’incontro è stato convocato per esaminare lo stato dell’Edilizia Residenziale Pubblica al fine di individuare i percorsi necessari per il rilancio di adeguate politiche manutentive e di riqualificazione sia delle residenze, sia degli spazi pubblici del Quartiere CASALP di Salviano.

In primo luogo è stata sottolineata l’esigenza di realizzare in concreto una svolta rispetto agli ultimi anni che hanno registrato una sostanziale assenza di impegni da parte sia dell’Amministrazione comunale che di CASALP.

Gli esponenti del PD hanno pertanto evidenziato il valore del “ Verbale d’intesa “, siglato in data 21 Maggio dall’allora candidato Sindaco Luca Salvetti e i rappresentanti locali dei residenti CASALP, nel quale sono individuate le seguenti opzioni politiche da portare avanti.

  1. Ridare centralità a una politica di rilancio delle manutenzioni.

  2. Individuare e attivare tutti i possibili e molteplici strumenti finanziari per realizzare la necessaria svolta in campo manutentivo mettendo, in questo quadro, a disposizione di CASALP, in modo progressivo, le risorse di cui al canone concessorio.

  3. Sollecitare una programmazione annuale e pluriennale degli interventi manutentivi da parte di CASALP;

  4. Attuare una svolta generale rendendo il Comune soggetto centrale per un consolidamento e un ampliamento della presenza dell’edilizia residenziale pubblica e per una riqualificazione complessiva ( urbanistica, sociale, culturale e civile ) dei Quartieri e delle aree territoriali dove questa è largamente presente.

  5. Considerare il Quartiere CASALP di Salviano come una realtà urbana dove realizzare le necessarie politiche manutentive nel quadro di un organico progetto di riqualificazione urbanistica e sociale da impostare e definire nei tempi più rapidi possibili.

  6. Riconoscere pienamente il ruolo del Consiglio di zona del Quartiere realizzando, come primo intervento, un tavolo Comune, CASALP, ASA, Consiglio di zona per risolvere, in un’ottica di equità sociale, l’attuale contenzioso sulle modalità di tariffazione dei consumi idrici e non solo idrici.

Il Presidente Germano Nigiotti e gli altri rappresentanti del Consiglio di zona si sono soffermati sull’assoluta necessità di avviare a soluzione, intanto, i problemi più immediati e concreti del Quartiere CASALP di Salviano quali la gestione del verde pubblico e di pertinenza degli edifici, una più adeguata organizzazione della raccolta dei rifiuti, la promozione del decoro e della sicurezza del territorio, una piano di manutenzioni delle residenze, la valorizzazione e il sostegno alle attività commerciali, un confronto tra le parti sulle modalità di ripartizione dei costi relativi ai consumi delle famiglie residenti.

Il nuovo Presidente di CASALP, dopo aver ringraziato per l’invito, ha manifestato prima di tutto la sua precisa volontà di avviare, in tutta la Città e nell’intera provincia di Livorno,un confronto effettivo con i cittadini, i singoli Quartieri e, laddove esistenti come è nel caso di Salviano, con i Comitati di rappresentanza dei residenti ERP.

Sulla base di questo confronto è possibile programmare e ricostruire una capacità di lavoro e di gestione. Canovaro ha, inoltre, ricordato la recente approvazione da parte del CdA di CASALP del Piano Triennale Aziendale che a breve scadenza sarà esaminato dalla competente Assemblea dei Comuni ( LODE ), l’impegno a definire alcuni programma specifici per singoli Quartieri come Salviano, l’avvio di una programmazione in prossima fase esecutiva per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Infine ha posto l’esigenza di realizzare, d’intesa con il Comune, alcuni Centri di Quartiere in quanto spazi di osservazione, di aggregazione dei cittadini e anche di promozione di attività sociali. Salviano è candidabile per un simile Centro.

Il Dott. Del Nista ha ricordato il protocollo d’intesa, a suo tempo stipulato quando era Presidente di ASA, per una corretta gestione della tariffazione dei consumi idrici. Da qui la validità di un tavolo comune Comune, CASALP, ASA per risolvere in tempi rapidi queste problematiche.

L’incontro si è concluso con l’impegno dei presenti – ciascuno nell’ambito delle proprie autonome funzioni – a continuare quando necessario il confronto per la rinascita del Quartiere CASALP di Salviano.

Circolo PD Salviano – La Leccia a conclusione della riunione.

CONDIVIDI SUBITO!