Piombino 6 Settembre 2022

Elezioni – Ceccardi (Lega) a Livorno: “La Toscana del no al gasdotto Algeria-Sardegna-Toscana ora vuole un rigassificatore a Piombino”

Livorno 6 settembre 2022

L’europarlamentare della Lega Salvini Susanna Ceccardi è venuta a Livorno per inaugurare la sede elettorale della Lega Livorno

La nuova sede si trova in via dei Mulini nei pressi di piazza XX Settembre e nei pressi dell’ex centro sociale Godzilla

Alla inaugurazione della sede elettorale oltre alla Ceccardi erano presenti:

Claudio BORGHI, Deputato, Candidato Plurinominale Senato Toscana;

Mario Lolini – Deputato, Coordinatore Regionale Lega – Candidato Collegio Plurinominale Camera  Toscana P02;

Manfredi POTENTI, Deputato – Candidato Collegio Uninominale Senato Livorno-Pisa;

Carlo GHIOZZI, CapoGruppo Lega Comune di Livorno – Candidato Collegio Plurinominale Camera  Toscana P02;

Chiara TENERINI (CdX)- Candidata Collegio Uninominale Camera Livorno;

Durante la conferenza stampa l’europarlamentare Susanna Ceccardi prende la parola e parla del gasdotto Algeria-Sardegna-Toscana, un progetto finanziato anche dall’Europa con 120 milioni di euro e affossato dalla Toscana con il suo no. Oggi però quelli che non hanno voluto il gasdotto, vogliono un secondo rigassificatore a a Piombino in provincia di Livorno. Sul piano decennale di investimenti delle Ferrovie per l’alta velocità – continua la Ceccardi –  le 5 province toscane della costa non hanno progetti finanziati. “Tutto questo perchè il PD non sa fare gli interessi dei territori dai cui viene la sua massima classe dirigente”

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione