Cronaca 9 Gennaio 2023

Empoli, Otto pietre di inciampo renderanno omaggio alla memoria dei livornesi arrestati e deportati nel 1944

Il Comune di Empoli rende omaggio alla memoria di otto livornesi arrestati e deportati nella primavera del 1944

Alla cerimonia parteciperà l’assessore alla Cultura Simone Lenzi

Livorno, 9 gennaio 2023

Con la messa in posa delle pietre d’inciampo in memoria di:

Dino Benedetti; Pierino Bertellotti; Ermanno Calore; Alfredo Catanzano, Alfredo Nigiotti; Angelo Pensabene; Giosellino Rogai; Walde Rogai,

il Comune di Empoli domani, 10 gennaio, rende omaggio a otto nostri concittadini che nella primavera 1944 furono arrestati nella città toscana e deportati a Mauthausen.

Alcuni di loro erano sfollati a Empoli, altri avevano stabilito lì la propria residenza, ma tutti e otto, quel lontano 8 marzo 1944 condivisero, insieme a tanti altri empolesi, lo stesso destino: quello dell’arresto e della deportazione per motivi politici. Erano, infatti, antifascisti.

La giornata commemorativa comincerà a partire dalle 9, al palazzo delle Esposizioni, in piazza Guido Guerra, dove interverranno:

Brenda Barnini, sindaco di Empoli; Simone Lenzi, assessore alla cultura del Comune di Livorno; Gunter Demnig, l’artista creatore delle pietre d’inciampo; Roberto Bagnoli presidente ANED Empolese Valdelsa, alla presenza di studentesse e studenti delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado.

Alle 10.30, tutti i partecipanti si sposteranno in corteo da piazza Guido Guerra a Largo della Resistenza, luogo scelto per la posa delle otto pietre d’inciampo.

Quello sarà il momento della narrazione grazie ai contributi di studentesse e studenti dell’Istituto Calasanzio e Santissima Annunziata di Empoli, che racconteranno le storie di vita degli otto cittadini ricordati e parleranno della deportazione da Empoli.

Le letture saranno accompagnate da intermezzi musicali a cura dei musicisti del Cam (Centro Attività Musicali) di Empoli.

Le informazioni incise sulle pietre

1.      Benedetti Dino
Nato nel 1898 e arrestato l’8.3.1944, fu deportato a Mauthausen, dove morì il 16.2.1945.

2.      Bertellotti Pierino
Nato nell’anno 1901 e arrestato l’8.3.1944, fu deportato a Mauthausen, morì ad Ebensee l’8.5.1944.

3.      Calore Ermanno
Nato nell’anno 1897 e arrestato l’8.3.1944, fu deportato a Mauthausen, morì a Dachau il 10.10.1944.

4.      Catanzano Alfredo
Nato nell’anno 1915 e arrestato l’8.3.1944, fu deportato a Mauthausen, morì ad Harteim il 31.8.1944.

5.      Nigiotti Alfredo
Nato nell’anno 1909 e arrestato l’8.3.1944, fu deportato a Mauthausen, morì ad Ebensee il 31.4.1944.

6.      Pensabene Angelo
Nato nell’anno 1900 e arrestato l’8.3.1944, fu deportato a Mauthausen, morì a Gusen il 9.11.1944.

7.      Rogai Giosellino
Nato nell’anno 1906 e arrestato l’8.3.1944, fu deportato a Mauthausen, morì ad Ebensee l’16.5.1944.

8.      Rogai Walde
Nato nell’anno 1908 e arrestato l’8.3.1944, fu deportato a Mauthausen, morì ad Ebensee l’17.4.1945.

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione