Cronaca 13 Febbraio 2022

Enriques, la solidarietà agli studenti da sindacati e politica

liceo enriquesLivorno 13 febbraio 2022

Un’ondata di solidarietà è arrivata agli studenti da parte di sindacati e politica dopo lo sgombero della scuola occupata

Le segreterie Provinciale e Regionale di Unicobas Scuola & Università esprimono piena solidarietà e sostegno alle mobilitazioni studentesche che si stanno svolgendo a Livorno come in altre città e condanna fermamente l’operazione messa in atto nella serata di venerdì 11 febbraio contro gli studenti del Liceo Enriques ad opera delle forze dell’ordine.

Licia Mataresi (segretaria generale Flc-Cgil provincia di Livorno) e Fabrizio Zannotti (segretario generale Cgil provincia di Livorno):

I temi che si stanno discutendo negli Istituti superiori in autogestione, insieme anche ai protagonisti della politica e del sindacato, riguardano il futuro dei giovani.

La discussione in atto e la riappropriazione degli spazi di condivisione tra pari sono lo strumento per la ricostruzione di una partecipazione attiva che vuole; migliorare da un lato la didattica e dall’altro l’entrata nel mondo del lavoro con la garanzia di una stabilità e di una sicurezza che ancora oggi sembrano una meta lontana.

La denuncia della mancanza di spazi didattici e di laboratori, l’affollamento nelle aule e la precarietà dei docenti; sono vissuti dai ragazzi /e come una mancanza di attenzione nei loro confronti.

L’occupazione della Scuola è una forma di protesta che a fine anni Sessanta ha fatto emergere problematiche ignorate dalla gran parte della popolazione.

La protesta di questi giorni dei nostri studenti ha lo stesso fine:

aprire un dialogo con la politica per risolvere i problemi ignorati.

 

L’arrivo di numerosi agenti di polizia ha creato una spaccatura con chi vuole una società con più cultura e meno morti sul lavoro.

L’azione delle forze dell’ordine, intervenute per evacuare gli studenti del Liceo Enriques che stavano portando avanti la loro lotta contro le mancanze istituzionali e le decisioni ministeriali degli ultimi giorni, è molto grave

USB Livorno:

Nella tarda serata, dopo che per alcuni giorni gli studenti del liceo Enriques di Livorno avevano portato avanti una protesta assolutamente pacifica; le forze dell’ordine sono intervenute per bloccare l’occupazione e sgomberare gli studenti dalla propria scuola.

Questa è la risposta delle istituzioni alle legittime proteste pacifiche degli studenti?

Massima solidarietà e vicinanza agli studenti del Liceo Enriques sgomberati dalla polizia su ordine della dirigente

Potere al Popolo:

Potere al popolo livorno esprime totale solidarietà agli studenti del liceo Enriques -da giorni in mobilitazione assieme a diverse altre realtà scolastiche del territorio- sgomberate ieri attraverso il dispiegamento inutile di blindati e camionette, che hanno comunicato chiaramente l’intenzione di interpretare i fatti sociali come questi solo attraverso la lente dell’ordine pubblico.

Non possiamo che sostenere la riappropriazione degli spazi pubblici e la presa di posizione studentesca in un dibattito che non vuole la loro presenza, relegandola sempre più al margine del discorso politico quando si pensa al futuro della scuola.

Ci rivolgiamo a tutte le soggettività che vivono l’ambiente scuola, non ostacolate questi giorni di emancipazione e di protagonismo degli studenti

Leggi anche:

Occupazione liceo Enriques, nessun intervento coercitivo da parte delle forze di polizia

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione