Attualità 17 Marzo 2023

Erosione della costa, Giani: “Stanziati 3 milioni”. Gli interventi in provincia di Livorno

Lotta all’erosione, oltre 3milioni per la Costa toscana. Via libera della Giunta
Giani: “Priorità tutela costa in coerenza con strategie del Masterplan”. interventi previsti in provincia di Pisa, Grosseto, Massa, Livorno

Eugenio GianiFirenze 17 marzo 2023

Via al rimodellamento della Costa toscana. Più sabbia, riprofilature e interventi di manutenzione del litorale. In vista della stagione estiva, la Giunta ha appena approvato il primo stralcio del Documento operativo per la Costa 2023. Oltre 3 milioni di euro destinati a 13 interventi da farsi in tempi rapidi, a cui è stato concesso un contributo regionale al quale si sommano circa 270mila euro finanziati da alcuni comuni. Questo permetterà, anche per il 2023, il corretto svolgimento della stagione estiva.

“La lotta all’erosione costiera, Il presidente della Regione Eugenio Giani:

è una priorità che abbiamo ribadito fin dall’inizio della legislatura. Con gli oltre 3 milioni appena approvati andiamo avanti  con la nostra azione volta alla tutela della costa e manteniamo l’ impegno nel sostenere, in coerenza con le strategie del Masterplan le azioni di ripristino e riqualificazione della costa competenza dei comuni, concedendo con risorse regionali un contributo che consente di finanziare il 90% dell’importo totale degli interventi individuati, permettendo così di approvare un piano di interventi da 3,3 milioni di euro di interventi specifici mirati, da realizzarsi in tempi brevissimi, anche in vista della prossima stagione balneare”.

“Anche questo anno- ha detto l’assessora all’ambiente e alla difesa del suolo Monia Monni-  abbiamo stanziato 3 milioni di euro per le attività di ripascimento delle nostre spiagge.

 

Sappiamo che sono necessari interventi strutturali e duraturi per la difesa della nostra costa, sulla quale incidono pesantemente i cambiamenti climatici che rendono più severi i fenomeni erosivi, ed è per questo che abbiamo prodotto un Master Plan che li pianifica e li progetta in maniera puntuale, a partire però da uno sguardo complessivo sulle dinamiche di costa.

Il Master Plan – ha proseguito Monni- ha un ruolo fondamentale nella parte del piano di transizione ecologica dedicata alle politiche di adattamento e resilienza e, come tutti gli strumenti della transizione, deve porsi il tema di gestire l’oggi mentre programmiamo il domani.

Per questo, mentre cerchiamo di ottenere le risorse necessarie alla realizzazione di tutti gli interventi del Master Plan, abbiamo deciso di procedere a realizzare quelli che possono consentire di limitare gli effetti dell’erosione e di restituire sabbia a quelle spiagge che rappresentano un insostituibile bene ecologico, ma anche il pane per molte famiglie”.

Nel dettaglio

I lavori riguardano il Comune di Campo dell’Elba dove sono previsti due interventi sia a Marina di Campo (170mila euro) che in località Seccheto (circa 132mila euro); Due manutenzioni delle spiagge anche nel comune Follonica, uno per il ripristino dell’arenile (45mila euro), l’altro per la manutenzione della barriera soffolta (465mila euro).

Due interventi riguardano Pisa: la manutenzione straordinaria delle scogliere  a Marina (210mila euro) e la riprofilatura  della spiaggia di Ghiaia (60mila euro).

Altri lavori sono a Scarlino per la sistemazione di tutto il litorale (200mila euro); a Rosignano Marittimo con la riprofilatura della spiaggia di Vada- Mazzanta (250mila euro); a Capalbio i lavori riguardano la manutenzione degli arenili a Macchiatonda (200mila euro); a Orbetello 500mila euro sono per gli interventi di manutenzione, ripristino e rimodellamento in località Camporegio, a Massa 500mila euro per la riprofilatura della spiaggia con sedimenti geologici inorganici in zona Ronchi. Infine Vecchiano, circa 37mila euro per il ripristino dell’arenile e 570mila euro a Castiglione della Pescaia dove è prevista la riprofilatura straordinaria di tratti della spiaggia delle Rocchette ette e Punta Capezzolo

SVS 5x1000 2024
Ekom-Promo-Mazzini-Olandesi-16-26-aprile
Inassociazione