Provincia 13 Dicembre 2019

Esami medici a Rosignano, Biasci (Lega): “Tempi inaccettabili, i pazienti devono andare dal privato ed i costi aumentano”

Roberto BiasciRosignano 13 dicembre 2019 – Roberto Biasci (Lega): “Purtroppo-afferma amareggiato Roberto Biasci, Consigliere regionale della Lega-quello che è successo al Presidente della Pro Loco di Vada, non è un fatto isolato, ma segnalazioni di disservizi in sanità, ci giungono un po’ da varie parti della Toscana.” “L’annoso problema delle infinite lista d’attesa-prosegue il Consigliere-nonostante qualcuno continui a sostenere il contrario, è dunque perfettamente testimoniato dalla risposta avuta dal Cup di Rosignano che fissa al dicembre 2020 la prima disponibilità per un ecodoppler ed una elettromiografia; in pratica, il paziente dovrebbe attendere un anno intero.” “Una situazione-precisa l’esponente leghista-che riteniamo inaccettabile ed ormai letteralmente fuori controllo.” “Di questo passo-conclude Roberto Biasci-chi se lo potrà permettere sarà costretto a rivolgersi sempre più ai centri privati(con esborsi di un certo tipo), mentre la stragrande parte dei cittadini rischia seriamente di dover attendere mesi prima di poter sapere se soffre o meno di qualche patologia.”

CONDIVIDI SUBITO!