Rubriche 4 Febbraio 2023

Escursioni all’isola carcere di Gorgona, da oggi online il calendario delle visite. Come prenotare

ISOLA DI GORGONA Isola di Gorgona

Isola di Gorgona (Livorno) 4 febbraio 2023 –

Da oggi, 4 febbraio, è disponibile il calendario delle date per visitare l’Isola carcere di Gorgona con il Parco Nazionale Arcipelago Toscano. Basta andare sul portale e prenotare online.

Le visite iniziano il 25 marzo  (prima data utile) e le partenze per Gorgona sono tutte previste da Livorno.

L’Isola è sede di un penitenziario per cui le visite guidate sono autorizzate dall’Amministrazione Penitenziaria in accordo con l’Ente Parco secondo un calendario concordato per un numero massimo di 100 visitatori al giorno.

Una volta verificata la disponibilità di posti prenotabili, è necessario effettuare la prenotazione 14 giorni prima della data prescelta per poter procedere all’invio dei nominativi alla Direzione Penitenziaria.

Prima della partenza, con sufficiente anticipo verrà trasmesso (via mail, insieme alle informazioni relative all’escursione) un modulo da compilare con i dati anagrafici che verranno trasmessi alla Polizia Penitenziaria per i necessari controlli.

 

L’ORGANIZZAZIONE DELLA VISITA

La visita consiste in un’escursione trekking lungo il percorso autorizzato. Le escursioni possono essere effettuate solo se si è dotati di scarpe da trekking con suola scolpita. Il giudizio sull’adeguatezza delle calzature è a carico della Guida ed è insindacabile. In caso di abbigliamento non adeguato la Guida può decidere di non far partecipare alla visita.

I passeggeri devono presentarsi al molo d’imbarco 30 minuti prima della partenza muniti dei documenti d’identità.

L’itinerario presenta uno sviluppo di circa 7 km, con un dislivello totale in salita di circa 300 metri.

Da Cala dello Scalo, il percorso segue la via principale che, passando davanti ai ruderi della antica Villa romana di Gorgona, raggiunge il terrazzo panoramico del Belvedere, dove si trova lo stabile (ex magazzino dei monaci certosini) qui è presente il bar gestito dalla amministrazione penitenziaria; breve sosta per un caffè e utilizzo dei servizi igienici prima della partenza per l’escursione (dal porto al Belvedere ci sono 500 m circa).

L’escursione trekking inizia dal terrazzo del Belvedere; raggiunge la Torre Nuova (che è di origine medicea e si trova nella parte alta del paese, a protezione del porto) utilizzando le strade sterrate realizzate dalla Amministrazione Penitenziaria.

Si raggiunge Punta Paratella, da cui è possibile effettuare una sosta con un affaccio magnifico su Cala Maestra. Si raggiungono poi il piccolo cimitero storico dell’isola e la Rocca Vecchia, la più antica fortificazione dell’isola, di epoca pisana.

Non sono presenti fonti d’acqua, per cui è bene premunirsene.
E’ vietato lasciare sull’isola alcun tipo di rifiuto (dotarsi di apposito contenitore per il recupero e il trasporto). Non sono ammessi animali al seguito.

Sul sito di Info Park che gestisce l’organizzazione della visita sono disponibili tutte le informazioni utili: condizioni di prenotazione, date disponibili, orari e luogo di imbarco, descrizione del percorso.

 

SVS 5x1000 2024
Inassociazione