Eventi 23 Giugno 2022

Estate, nuovi orari estivi per le visite guidate al Museo della Città 

Mostre

Vittore Grubicy De Dragon. Un intellettuale-artista e la sua eredità

Piero Gilardi. Tutto ciò che è, è nella natura

Museo della Città di Livorno – Piazza del Luogo Pio

Estate, nuovi orari estivi per le visite guidate al Museo della Città Livorno 23 giugno 2022

Con l’arrivo dell’estate, cambiano i nuovi orari per le visite guidate del week-end al Museo della Città. L’iniziativa, a cura di Coop. Itinera Progetti e Ricerche, Coop. Agave e CoopCulture, è rivolta a tutte le fasce di visitatori. A partire da sabato 25 giugno, aggiungendo al prezzo del biglietto solo 2 € per ognuna delle mostre allestite al Museo, sarà possibile partecipare alle visite guidate in calendario ai seguenti orari:

– ore 20:00 Vittore Grubicy De Dragon. Un intellettuale-artista e la sua eredità. Aperture internazionali tra divisionismo e simbolismo (fino al 10 luglio 2022);

– ore 21:00 Piero Gilardi. Tutto ciò che è, è nella natura (fino al 4 settembre 2022).

Eventuali variazioni in occasione di iniziative speciali, verranno comunicate attraverso sito web ufficiale, pagina Facebook e profilo Instagram del Museo.

Per gruppi precostituiti di adulti sarà sempre possibile prenotare una visita guidata in altri giorni e orari (costo € 30 a gruppo, massimo 25 persone), previo contatto anticipato con la segreteria del Museo.

Le mostre Vittore Grubicy De Dragon. Un intellettuale-artista e la sua eredità. Aperture internazionali tra divisionismo e simbolismo, a cura di Sergio Rebora e Aurora Scotti Tosini, promossa da Fondazione Livorno e realizzata da Fondazione Livorno – Arte e Cultura in collaborazione con il Comune di Livorno, getta luce sulla straordinaria figura di Vittore Grubicy De Dragon (1851 – 1920) gallerista, promoter, scopritore di talenti e artista. Le passioni, le scelte di vita, gli ambienti italiani e internazionali che frequentò, leggendone e indirizzandone le istanze, prendono forma in un ricco allestimento che illustra il periodo di transizione dalla scapigliatura, al divisionismo, sino agli esordi del futurismo, tra riscoperte e materiali spesso inediti.

 

Piero Gilardi. Tutto ciò che è, è nella natura

Torinese, classe 1942, Gilardi è uno degli artisti italiani più noti a livello internazionale tra quelli della sua generazione, capace già nel 1965, appena ventitreenne, di stravolgere le regole consolidate della pittura e della scultura fornendone una commistione nei cosiddetti Tappeti-Natura: frammenti di ambienti naturali riprodotti intagliando un materiale innovativo e mai prima utilizzato in arte come il poliuretano espanso, lavorato per mezzo dell’utilizzo di forbici e taglierini alla ricerca di un realismo assoluto.

 

Visite guidate

Quando: sabato e domenica ore 20:00 (Grubicy) e 21:00 (Gilardi)

Dove: Museo della Città di Livorno, Piazza del Luogo Pio 19

Costi:

ingresso mostra Grubicy: intero € 8, ridotto € 5; visita guidata € 2 a partecipante;

Ingresso mostra Gilardi: intero € 4, ridotto € 2; visita guidata € 2 a partecipante.

Info e prenotazioni: Segreteria Museo della Città 0586 824551 / prenotazionigruppi@itinera.info

Posti limitati; prenotazione anticipata consigliata.

 

Orari di apertura:
Dal martedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (ultimo ingresso ore 19:00)

sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 22:00 (ultimo ingresso ore 21:00)

 

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua