Cronaca 25 Novembre 2020

Estrae la pistola per sfuggire a un controllo, arrestato 23enne georgiano

Estrae la pistola per sfuggire a un controllo, arrestato 23enne georgianoLivorno 25 novembre 2020

La Polizia di Stato, intorno alle ore alle ore 20:30 di martedì 24.11.2020 in  via delle Galere, arrestava un soggetto georgiano di 23 anni d’età.

L’uomo si era reso responsabile dei reati di porto illegale di pistole e di munizionamento, ricettazione, resistenza a P.U. e lesioni personali aggravate.

L’intervento ha avuto origine da un controllo di routine che il personale di polizia realizza incessantemente.

Un uomo sospetto alla guida di una bicicletta percorre via delle Galere.

Le Volanti della Polizia arrivano silenziose e agiscono per sottoporlo a controllo.

L’uomo tenta di fuggire e, nel far ciò, estrae dai pantaloni una pistola che addirittura decide di armare inserendovi il colpo in canna.

 

Gli uomini della Squadra Volante sono più veloci di lui e, dopo aver vinto una colluttazione con lo stesso, lo immobilizzano.

Successivamente, le attività investigative si avviano con altrettanto tempismo.

Estrae la pistola per sfuggire a un controllo, arrestato 23enne georgianoLe perquisizioni personali e domiciliari terminano con esito positivo.

Il criminale portava con sé un’altra pistola e quattro munizioni, oltre ad un telefono cellulare ed alla somma di denaro contante pari a 400 euro.

Rinvenuti all’interno della sua privata dimora, diversi documenti di riconoscimento falsi ed altri beni informatici; 5 cellulari e 1 tablet, che si ritengono provento di furto.

 

Sul reo, segnalato all’Autorità Giudiziaria pende il reato di soggiorno illegale sul territorio nazionale e, come disposto dal Pubblico Ministero di Turno della locale Procura della Repubblica, è stato associato presso la Casa Circondariale “Le Sughere”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 13-26 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento