Piombino 18 Gennaio 2020

Evasione totale a Piombino: non pagava il fisco e le ritenute dei dipendenti

Piombino 18 gennaio 2020 – La Compagnia della Guardia di Finanza di Piombino (LI) ha scoperto che un bar adiacente a uno dei centri commerciali della città, per diversi anni è stato aperto al pubblico senza che il 70enne titolare presentasse nessuna dichiarazione fiscale.

Le Fiamme Gialle hanno avviato una verifica nel corso della quale hanno rilevato che, nonostante in apparenza l’esercente emettesse regolarmente gli scontrini e registrasse i corrispettivi, da sempre non versava all’Erario alcuna tipologia di imposta, comprese le ritenute dei dipendenti.

Così i Finanzieri hanno ricostruito i guadagni del bar, incrociando numerosi dati, da quelli relativi all’acquisto dei prodotti alle giacenze di magazzino. 200 mila euro i redditi complessivamente “occultati” al fisco dal barista negli ultimi 4 anni.

CONDIVIDI SUBITO!