Attualità 11 Febbraio 2023

Farmaci per il raffreddore sotto indagine: scoperti rischi per la salute? Lo deciderà l’Ema

Farmaci per il raffreddore sotto indagine: scoperti rischi per la salute? Lo deciderà l'Ema11 febbraio 2023 – Farmaci per il raffreddore sotto indagine: scoperti rischi per la salute? Lo deciderà l’Ema

L’European Medicines Agency (Ema) sta esaminando farmaci per il raffreddore e l’influenza contenenti pseudoefedrina. La revisione è stata avviata a seguito di un piccolo numero di casi di sindrome da encefalopatia posteriore reversibile e sindrome da vasocostrizione cerebrale reversibile legate all’uso di tali farmaci. Questi prodotti includono Actifed, Aerinaze, Aspirin Complex, Clarinase, Humex Rhume e Nurofen Cold and Flu.

L’Ema deciderà se rimuovere questi farmaci dal mercato o lasciarli in commercio. La sostanza attiva, la pseudoefedrina, agisce restringendo i vasi sanguigni, riducendo il gonfiore e la produzione di muco nel naso. Tuttavia, è già noto che questi farmaci comportano un rischio di eventi ischemici cardiovascolari e cerebrovascolari.

L’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) afferma che non vi sono problemi di sicurezza urgenti legati a questi farmaci. La sicurezza sarà riesaminata sulla base dei dati disponibili e l’Aifa fornirà aggiornamenti sulla procedura in corso. Raccomandiamo l’uso di questi farmaci secondo le indicazioni sul foglietto illustrativo. La procedura dimostra il controllo continuo sulla sicurezza e l’efficacia di tutti i medicinali.

SVS 5x1000 2024
Ekom-Promo-Mazzini-Olandesi-16-26-aprile
Inassociazione