Cronaca 13 Maggio 2023

Farmacie comunali, 350 mila euro di utile per la società Farma-Li

Farma-Li chiude il bilancio in attivo con un utile di 350mila euro

Dopo il restyling della farmacia di via Grande toccherà entro la fine dell’anno a quella di via Marradi

Livorno, 13 maggio 2023 – E’ stato approvato da pochi giorni il bilancio di Farma-Li, che si è chiuso con un utile di 350mila euro.

A presentarlo in conferenza stampa il sindaco Luca Salvetti, l’assessore alle AziendeGianfranco Simoncini, l’amministratore Unico di Farma-Li Valerio Bertani, la direttrice delle farmacie comunali Susanna Fornai.

Il sindaco Salvetti ha esordito esprimendo soddisfazione per il bilancio positivo di FarmaLi e per la professionalità dei dipendenti: “Ho avuto modo di constatare personalmente il tipo di servizio che le farmacie comunali offrono e la gentilezza, pazienza e disponibilità dei farmacisti di Farmali. Questo rispecchia gli ottimi risultati raggiunti dalle farmacie comunali: il primo è economico finanziario con un bilancio in attivo di 355mila euro, il secondo riguarda il livello di servizio all’altezza di una città civile”.

“Siamo qui per presentare un risultato molto positivo, 355mila euro di utile, che per altro – ha evidenziato l’assessore alle Aziende Gianfranco Simoncini – sono l’ennesimo risultato positivo, fra l’altro il più alto ottenuto negli ultimi 5 anni, e questo in un momento nel quale il sistema farmaceutico non sta benissimo perché c’è una concorrenza che si fa giorno per giorno più forte e sono entrati anche grandi gruppi internazionali che stanno acquisendo le farmacie. In un momento di competizione molto forte, le farmacie di Livorno non soltanto reggono dal punto di vista della tenuta del numero dei dipendenti, ma continuano a guadagnare.

Ciò sta a significare che c’è un bel gruppo di lavoro che in questi anni ha operato per rafforzare il sistema delle farmacie comunali e migliorare i servizi e, soprattutto, ha colto quella che è l’esigenza di oggi che vede le farmacie non più come un dispensario commerciale di prodotti farmaceutici bensì un luogo dove vengono forniti servizi”.

 

L’assessore Simoncini ha poi ricordato gli investimenti sulle farmacie, dal restyling e dalla ristrutturazione del punto vendita in piazza Grande all’intervento che entro la fine dell’anno porterà all’ampliamento della farmacia di via Marradi reso possibile, ha sottolineato, grazie alle risorse di Farma.Li

“Sono molto contento – ha detto Valerio Bertani – perché continua il trend positivo che dura dal 2015, da quando sono entrato,quest’anno strabiliante, anche perché venivamo dopo un periodo incerto, dopo la pandemia, anzi a cavallo della pandemia, invece riusciti a chiudere con numeri positivi.

 

Questo è frutto di un lavoro di squadra che parte da lontano, mi preme ricordare il contributo di tutti che è fondamentale, dalle figure apicali fino all’ultimo dei neo assunti. Siamo presenti in un contesto altamente competitivo, non sono più i tempi in cui le farmacie vivevano in una sorta di monopolio e quasi di rendita.

Oggi le farmacie sono aziende commerciali e la concorrenza è spietata, oltre ai privati c’è anche la concorrenza di grossi gruppi internazionali che sono entrati sul mercato, noi siamo una realtà pubblica, non abbiamo gli stessi mezzi, ma nel nostro piccolo ci stiamo battendo con le unghie e con i denti e i risultati ci danno ragione”.

Susanna Fornai ha voluto ringraziare “tutto il personale delle farmacie, i risultati vengono da loro, dal rapporto che hanno con il cliente e da tutti i suggerimenti che vengono dal territorio”.

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione