Cronaca 15 Marzo 2021

Fermato a bordo di auto rubata, ferisce tre poliziotti. Tunisino ai domiciliari in attesa della direttissima

Denunciata anche 31enne livornese che guidava senza patente il veicolo rubato

polizia 113 auto lampeggianti piazza dei mille (1)Livorno 15 marzo 2021

Cittadino straniero rintracciato dentro un veicolo rubato, viene poi arrestato per resistenza a P.U. e lesioni personali agli agenti di polizia.

Denunciata a piede libero la donna  che lo accompagnava e  che guidava senza patente.

Nel corso dell’odierna mattinata, intorno alle ore 11:00, la Polizia di Stato, transitando con un proprio equipaggio della Squadra Volante nei pressi di Via della Cinta Esterna, rintracciava un’autovettura in circolazione che, denunciata poco prima come provento di furto avvenuto nel centro cittadinio

L’auto risultava occupata da una livornese di 31 anni d’età e da un tunisino di 26 anni d’età.

 

I due venivano immediatamente bloccati e, subito dopo aver posto in sicurezza e sequestrato il coltello detenuto dal tunisino a portata di mano sul sedile del mezzo; venivano sottoposti ad attività di perquisizione personale, estesa al veicolo da loro utilizzato, terminata per entrambi i soggetti con esito negativo.

L’autovettura rubata veniva nell’immediatezza riconsegnata all’avente diritto.

 

A carico della donna, alla guida dell’automobile con patente scaduta, veniva contestato il previsto illecito amministrativo; nei confronti del nordafricano si procedeva anche  per  porto ingiustificato di oggetto ad offendere.

Entrambi venivano denunciati all’A.G. per il commesso reato di ricettazione in concorso.

Lo straniero, versante in uno stato di forte alterazione psicofisica, agiva ripetute violenze nei confronti degli agenti di polizia

Tale violenza da determinato lesioni personali per ben tre di loro.

 

Pertanto, l’aggressore veniva quindi arrestato per i delitti di resistenza a P.U. e lesioni personali aggravate, per poi, come disposto dal P.M. di Turno della locale Procura della Repubblica, essere tradotto in stato di arresti domiciliari presso la propria privata dimora, in attesa della celebrazione dell’udienza per direttissima.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione