Cronaca 6 Maggio 2022

Festa della Mamma: le Coop toscane sostengono le mamme in fuga dalle guerre

Livorno 6 maggio 2022

In occasione dell’8 maggio 2022 le Coop toscane promuovono una campagna che mette al centro le mamme in fuga dalle guerre, da quella in Ucraina alle altre emergenze che sempre più spesso vedono più esposte proprio le donne.

Vista l’attualità di questa emergenza umanitaria e considerando che l’80% dei profughi sono mamme con figli piccoli, le Coop toscane hanno pensato di dedicare l’8 maggio proprio a loro.

Lo fanno con una iniziativa di solidarietà che si sviluppa nei punti vendita Coop a partire da oggi fino all’11 maggio, su pannolini e mutandine a marchio COOP, e che vede il coinvolgimento di soci e clienti che vanno a fare la spesa.

Per ogni confezione di pannolini o mutandine acquistate, infatti, Coop ne donerà una alle associazioni no profit sul territorio.

 

La campagna “Rispondiamo alle mamme in fuga con un gesto” segue diverse altre iniziative messe in campo dal mondo Coop per sostenere gli ultimi e le persone più colpite dalla guerra.

 

Con l’intento di puro sostegno alla popolazione, Coop fin da inizio marzo ha avviato la campagna di raccolta fondi CoopforUcraina.

Dopo una prima fase dedicata alla donazione di beni di prima necessità per i campi di accoglienza ai confini ucraini, in collaborazione con l’Agenzia ONU per i Rifugiati-UNHCR, la Comunità di Sant‘Egidio e Medici Senza Frontiere, l’iniziativa nel mese di aprile si è concentrata su un livello più territoriale.

In Toscana, i fondi raccolti in meno di trenta giorni, circa 100mila euro grazie alle donazioni alle casse dei punti vendita Unicoop Firenze, Unicoop Tirreno, Coop Unione Amiatina, con bonifici o attraverso cene e altri eventi di raccolta fondi, sono stati destinati al supporto ai cittadini ucraini arrivati in Toscana, grazie ad un protocollo con Protezione Civile e Regione Toscana.

 

“Fin dal primo giorno in cui abbiamo iniziato ad accogliere le donne ed i bambini che fuggono dall’Ucraina, la Coop si è resa disponibile donando cibo e generi di prima necessità. Inoltre, la raccolta fondi del mese di aprile ha permesso di raccogliere circa € 100.000,00 per il sostegno di queste persone, e che è un’ulteriore prova del grande cuore delle cooperative di consumo toscane e dei propri soci.

Oggi diamo il via ad una nuova campagna di Unicoop Firenze, che permetterà di donare pannolini e e mutandine alle madri, che hanno lasciato tutto per salvarsi e salvare le proprie figlie e figli spesso molto piccoli, arrivando qua in Italia con qualche bagaglio o poco più.

 

Grazie ancora a Coop e a tutti coloro che doneranno” ha affermato l’assessora regionale alla Protezione Civile, Monia Monni.

 

“Prosegue l’impegno delle Coop toscane per sostenere coloro che sono più colpiti dalle emergenze umanitarie – afferma Irene Mangani, a nome delle Cooperative di consumo del distretto tirrenico.

In occasione della Festa della Mamma vogliamo far sentire la nostra vicinanza a tutte le donne che stanno vivendo il dramma della fuga dalla guerra e si trovano a dover proteggere e portare con sé i loro bambini.

Il gesto di donare loro un pacco di pannolini risponde ad una esigenza concreta, ma anche al bisogno di far sentire meno solo chi ha dovuto lasciare tutto per fuggire da morte e distruzione. Ringraziamo tutti i toscani che finora hanno generosamente donato per la campagna CoopForUcraina e li invitiamo a continuare ad essere solidali anche in questa fase”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione