Cronaca 14 Dicembre 2022

Festività in sicurezza: i consigli dei carabinieri e intensificazione dei servizi preventivi

Livorno 14 dicembre 2022 – Festività in sicurezza: i consigli dei carabinieri e intensificazione dei servizi preventivi

Il Comando Provinciale Carabinieri di Livorno, in linea con le direttive strategiche della Prefettura, con l’approssimarsi delle festività natalizie e di fine anno, ha pianificato d’iniziativa una serie di servizi su tutto il territorio della provincia di Livorno. Con il coinvolgimento di tutti i reparti dipendenti e privilegiando i luoghi di maggior frequentazione, verranno effettuate delle pattuglie appiedate nei luoghi di maggiore aggregazione con particolare attenzione a quelli del cosiddetto shopping natalizio. Tra gli obiettivi il contrasto alla criminalità diffusa, con una generale intensificazione dei servizi di vigilanza, anche in considerazione del generale aumento degli spostamenti, ma anche la tutela della salute pubblica con mirati servizi dei carabinieri del NAS – Nucleo Antisofisticazioni e Sanità – di Livorno sulla vendita e somministrazione di cibi e bevande nonché sui giocattoli, sequestrando quelli pericolosi.

Dal punto di vita della sicurezza sui luoghi di lavoro e della tutela dei lavoratori, specifici controlli verranno effettuati dal NIL – Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro – di Livorno.

Per coloro che si allontaneranno dalle proprie abitazioni per raggiungere parenti e amici o per trascorrere questi giorni in luoghi di villeggiatura, il consiglio dell’Arma è di adottare qualche piccolo ma efficace accorgimento.

Non pubblicizzando troppo il periodo della propria assenza, un primo suggerimento è quello di chiedere ai vicini di ritirare la posta evitando così che il suo accumularsi segnali una prolungata assenza.

Senza arrivare all’installazione di sistemi di allarme e di video sorveglianza, spesso costosi ma comunque consigliati, con una modica cifra è possibile acquistare un temporizzatore da presa che, ad intervalli regolari, farà accendere e successivamente spegnere una luce in casa simulando la presenza dei proprietari nell’abitazione e scoraggiando così eventuali malintenzionati.

Le centrali operative dell’Arma, operative 24 ore su 24, sono sempre pronte a ricevere segnalazioni di movimenti “sospetti”.

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione