Cronaca 12 Febbraio 2021

Filcams Cgil su aggressione verbale con insulti razzisti ad una lavoratrice: “Atto gravissimo”

cgil-filcams-livornoLivorno, 12 febbraio 2021

Cassiera Unicoop Tirreno aggredita verbalmente da un cliente con insulti razzisti. Filcams-Cgil: “Atto gravissimo”

Filcams-Cgil provincia di Livorno commenta così:

“Esprimiamo massima solidarietà e vicinanza all’addetta casse Unicoop Tirreno aggredita verbalmente con pesanti e gravissimi insulti a sfondo razzista da un cliente al quale lei aveva gentilmente chiesto di rispettare le norme anticontagio.

Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi all’interno del supermercato Coop del centro commerciale Parco Levante di Livorno.

Le lavoratrici e i lavoratori della grande distribuzione hanno sempre lavorato incessantemente, fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Anche la Domenica. Anche in zona rossa. Sempre in prima linea per garantire ai cittadini un servizio essenziale in un mondo investito violentemente dalla pandemia.

Queste lavoratrici e questi lavoratori meritano il rispetto di tutti.

La salute e la sicurezza, ora più che mai, devono restare priorità assolute nei luoghi di lavoro: diffondere una cultura “sana” di questi valori significa anche far capire ai clienti che rispettare le norme anticontagio equivale a tutelare il benessere di tutti”.

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione