Cronaca 10 Aprile 2018

Filt Cgil, Presidio e assemblea davanti all’Autorità Portuale

Presidio e assemblea proclamata da Filt Cgil per Il giorno 11 APRILE 2018
Sarà predisposto un presidio giornaliero davanti alla sede dell’ Autorità di Sistema Portuale MTS  sugli Scali Rosciano – Livorno –

“Dopo mesi di inutili tentativi volti alla costruzione di un dialogo e all’individuazione di un percorso condiviso che potesse portare alla soluzione di varie problematiche relative all’ambiente portuale quali:

1. La situazione dell’operatività presso il Silos del Tirreno. L’impresa ancora oggi opera senza possedere i requisiti minimi richiesti di personale con un contratto di categoria estraneo al settore portuale.

2. Ancora oggi non sono nominati i Rappresentanti dei Lavoratori all’interno della Commissione Consultiva nonostante sia stato espletato l’intero iter ministeriale richiesto.

3. La mancata attivazione del Protocollo di Sicurezza dei Porti, che ci impedisce di formare e attivare gli RLS di sito;

4. Il fenomeno dell‘autoproduzione marittima, sempre più diffuso e allarmante;

5. I problemi legati alla sicurezza in Porto, soprattutto, ma non esclusivamente, individuabili nel settore Ro-Ro/Ro-Ro Pax, che necessitano della massima considerazione, ora più che mai, dopo il fatale incidente avvenuto presso la Costieri Neri il 28 Marzo u.s.;

6. La mancanza di risposte concrete e soddisfacenti riguardo all’ingresso nel mercato portuale dell’azienda SDT, con preoccupazioni concrete verso il mantenimento dell’occupazione da parte di soggetti già in attività sui medesimi segmenti operativi.

7. La mancanza di azioni atte a governare e rafforzare il ruolo dell’Art.17 e la mancanza di dispositivi mossi a tutela del lavoro interinale

8. In relazione al nuovo percorso intrapreso riguardo al “patto del lavoro” viene a mancare l’attivazione della clausola sociale, viste le mancate assunzioni, anche in nuove imprese, del personale ex Lucarelli e Mediterranea”.

FILT CGIL LIVORNO

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento