Arti Marziali 11 Gennaio 2022

Folgore Winter Days, terminati i 13 giorni di allenamento (Foto)

Livorno 11 gennaio 2022

L’Associazione blu/azzurra ha condotto, oramai come ogni anno, il “FOLGORE – WINTER DAYS” in occasione delle vacanze natalizie con una serie di giornate dedicate all’insegna della condivisione, dell’aggregazione, del condizionamento fisico, della preparazione fisica generale, al perfezionamento tecnico e soprattutto mirate agli sport individuali, con l’intento di mantenere in crescita costante i livelli di motivazione nelle giovane promesse.

Grazie agli incessanti stimoli individuali e di squadra del settore giovanile “Folgorini” della ASD Esercito – 187 Folgore di Livorno, gli atleti di Karate hanno saputo maturare nuove esperienze atletiche, anche in tempo di covid-19 nella più completa sicurezza, in ottemperanza alle direttive governative e secondo le linee guida impartite dalla Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali – FIJLKAM.

Il programma racchiuso, dal 20 dicembre 2021 al 08 gennaio 2022, ha previsto 13 giorni intensi di lavoro, per un totale di 38 ore di allenamento, immerso nel più vivo e profondo sentimento sportivo, anche all’occorrenza di due (2) sedute di training in un giorno, con rancio al sacco.

I luoghi che hanno dato fucina al movimento sono state le ampie zone esterne, offrendo l’opportunità di sviluppare singolari e mirati esercitazioni così denominati “cross training”, presso l’articolata area verde del lungo mare della città e nelle dune di sabbia del Calambrone – PI. Lo “Street workout” svolto nelle aree di cemento e asfalto, sino a giungere nella più specifica area protetta dell’impianto sportivo, il tatami (materassina).

Le attività multidisciplinari sono state il fulcro educativo di tutto il periodo, in quanto hanno sottoposto a dura prova e con rigoroso impegno i giovani “atleti combattenti”. L’obiettivo prioritario è stato quello di provocare in loro continui stimoli adattativi all’ambiente circostante, condizionando la prestazione fisica, mentale e quella propriamente tecnica.

La peculiarità dei contenuti proposti ha fatto riferimento al progetto denominato “Multisport Marziale”, avviato già nel 2015. A questa premessa, importante è stata l’esperienza maturata dai giovani Karateki col cimentarsi nella disciplina olimpica della “lotta stile-libera”, presentata dal Collaboratore Tecnico della Nazionale Italiana Giovanile FIJLKAM Daniele NICCOLINI, allenatore in forza al “Gruppo Lottatori livornesi”.

Nelle tre (3) ore di lezione, articolate nella fase di attivazione generale, apprendimento dei propedeutici (esercizi di approccio alla lotta), studio specifico delle tecniche di combattimento (attacco e difesa), sino a giungere a lottare. Un obiettivo rilevante quello di “spaziare” verso altre discipline a contatto, questo, ha permesso un maggiore e profondo “imprinting”, estremamente fondamentale nei giovani, per temprare e per forgiare le attitudini allo scontro fisico, previste nelle discipline da combattimento.

I giovani folgorini Andrea BOZZI, Angela FAPPIANO, Edoardo LIGAS, Emma Ludovica FRIZZI, i fratelli Jacopo e Giulio CITI, Luca PILAGATTI, Michele MOGILDEA, Nicholas SIMONETTI, Samuele CORVAGLIA e Vittoria MILLAURO hanno preso parte all’iter formativo invernale e ai momenti di divertimento, proposti per tutto il periodo.

Nello specifico il “cross training” o allenamento incrociato, pone l’obbiettivo di migliorare la performance fisica globale dell’atleta, ma anche la prestazione dello sport target, attraverso movimenti naturali come correre, arrampicare, spingere, saltare, lanciare, tirare a sé ecc., con lo scopo di sollecitare tutte le catene muscolari in modo efficace e con risultati notevoli anche dopo tempi relativamente brevi. Nel training proposto, sono state previste il superamento di ostacoli naturali come, per esempio, arrampicarsi sugli alberi, rimanere in equilibrio su una roccia, saltare una staccionata e specifiche prove di “ardimento”, il tutto, svolto nella più completa sicurezza, per opera di esperti istruttori militari qualificati nel settore del condizionamento fisico, che si adoperano a favore dei giovani, ed inquadrati nello “staff tecnico” dell’Associazione.

Lo “street workout” (lavoro in strada) è lo svolgimento dell’allenamento in uno scenario diverso da quello originario (tatami). Questa esplorazione permette al giovane un più completo sviluppo delle capacità senso percettive e delle abilità motorie, attraverso una serie di stimoli diversificati.

Le attività sono state guidate da Antonio CITI e Rico SIMONETTI componenti dello staff tecnico di ASD 187°.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione