Eventi 1 Ottobre 2021

Fondazione Livorno apre le porte con “Invito a Palazzo”

Sabato 2 ottobre dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00 in Piazza Grande, 23

Fondazione Livorno apre le porte con "Invito a Palazzo"Livorno 1 ottobre 2021

Per il XX anno consecutivo si rinnova la manifestazione Invito a Palazzo, promossa dall’ABI e dall’Acri, che si svolgerà dal 2 al 9 ottobre 2021. La manifestazione consentirà di visitare, anche digitalmente attraverso la promozione di contenuti multimediali, centinaia di sedi storiche e moderni edifici di banche e fondazioni e le loro collezioni d’arte.

Nell’occasione anche Fondazione Livorno aprirà le sue stanze per due giornate con due diversi programmi nelle giornate di sabato 2 e sabato 9 ottobre.

 

sabato 2 ottobre

Nella centralissima Piazza Grande tutti potranno scoprire Palazzo Vagnetti, di proprietà e sede di Fondazione Livorno.
Grazie ad una serie di interventi di riqualificazione, l’edificio è diventato un importante spazio espositivo di opere d’arte e mostre aperte a studenti, insegnanti, ricercatori, artisti e visitatori.
La sua collezione conta oltre mille opere di diversa provenienza, prevalentemente di artisti locali, e si rinnova continuamente grazie ad acquisti mirati e donazioni.

Invito a Palazzo, fin dai suoi inizi, si è affermata come la forma di comunicazione di più largo successo adottata dalle banche per restituire alla comunità nazionale ma anche ai turisti stranieri, un patrimonio immenso di testimonianze di civiltà artistica e di vita civile.

La manifestazione, promossa dall’ABI e realizzata con le banche che aderiscono al progetto, consentirà di accedere per un’intera giornata – ogni anno il primo sabato di ottobre – alle storiche sedi di proprietà, trasformate per l’occasione in spazi museali aperti liberamente al pubblico.

Fondazione Livorno aprirà la propria sede in Piazza Grande sabato 2 ottobre e sarà possibile visitare integralmente la collezione dalle 10 alle 13,00 e dalle 15 alle 19,00.

Passando davanti a un nucleo di stampe antiche di Livorno, il visitatore sarà accompagnato tra le sale dedicate a Benvenuto Benvenuti, il pittore livornese a cui è intitolata la collezione e al suo Maestro Vittore Grubicy de Dragon.

Il percorso continuerà tra i pittori macchiaioli e il Gruppo Labronico fino ai più recenti rappresentanti della pittura futurista ed astrattista del secondo Dopoguerra.

Sarà possibile visitare anche le sale recentemente allestite dedicate a Mario Madiai.

Potrà infine essere visitata la Sala Cappiello con i manifesti realizzati dall’artista livornese Leonetto Cappiello, considerato il padre del manifesto pubblicitario moderno.

Ingresso gratuito e visite guidate a cura della coop. Diderot.

Necessaria prenotazione 339.8289470 e green pass.

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Ekom, promozioni 12-25 ottobre
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione