Cronaca 21 Ottobre 2023

Formazione, prorogato il bando per il corso di Tecnico di cucina

Livorno 21 ottobre 2023 – Formazione, prorogato il bando per il corso di Tecnico di cucina

Iscrizioni prorogate al 31 ottobre. Quasi 1000 ore per poter conseguire il diploma professionale

 

Le iscrizioni per il corso professionalizzante per Tecnico di cucina, il percorso formativo messo a disposizione dal Ciofs Fp Toscana di Livorno finalizzato al conseguimento della qualifica professionale di quarto livello che ha valore professionale, sono prorogate al 31 ottobre.

La data è stata spostata per permettere ad altri studenti di potersi iscrivere presso la sede livornese del centro di formazione salesiano di Corso Mazzini 199.

Il corso, della durata di un intero anno scolastico, prevede 500 ore di lezione in aula o laboratorio e 490 di stage in aziende del territorio; è rivolto ai giovani che abbiano conseguito la qualifica professionale triennale IeFP nell’ambito della ristorazione, anche prima dell’anno scolastico 2022/2023. Grazie a questo corso, è possibile quindi incrementare la propria occupabilità grazie a esperienze sul campo e a fianco di docenti esperti del settore.

Il percorso formativo prevede il rafforzamento della didattica grazie a lezioni di laboratorio, esperienze di mobilità europea e visite didattiche, facilitando così la transizione che dalla formazione porta al mondo del lavoro.

 

Inoltre, il corso prevede approfondimenti relativi alle ultime tendenze economiche e imprenditoriali, quali la ristorazione digitale, la green economiche, le buone pratiche inerenti le cosiddette ghost, dark e cloud kitchen, o ancora il food design e la cucina modernista.

Il corso professionalizzante per Tecnico di cucina prevede inoltre una parte di programma che fornisce una risposta coerente ai fabbisogni formativi del territorio livornese a vocazione turistico-ricettiva, avvalendosi della docenza di esperti del settore, che trasferiranno nel percorso il know-how di cui necessita il mercato locale.

La peculiarità del percorso formativo vuole venire in contro alle necessità imprenditoriali che caratterizzano la professione, quali le norme di salute e sicurezza, il risparmio energetico e l’impiego ottimizzato delle risorse alimentari, fino all’utilizzo e allo sviluppo di competenze digitali che possano incentivare lo scambio fra domanda e lavoro.

Il corso per Tecnico di cucina del Ciofs-Fp Toscana è basato sulle buone prassi di inclusione messe a punto dal sistema formativo nazionale Ciofs-Fp ed è attento all’inclusione dei più deboli. Garantisce inoltre la personalizzazione della didattica e prevede la possibilità di una programmazione finalizzata a conciliare l’eventuale attività lavorativa dei frequentanti. Proprio per coloro che svolgono attività lavorativa nel settore ristorativo, lo stage potrà essere sostituito dal lavoro, mediante un accordo formalizzato tra azienda e centro di formazione.

Il corso è completamente gratuito, poiché è finanziato dalla Regione Toscana grazie a fondi ministeriali e rientra nel progetto GiovaniSì per l’autonomia giovanile.

Le informazioni per le modalità di iscrizione e il bando sono sul sito ciofsfptoscana.it, sui profili social del centro di formazione, oppure disponibili chiamando la sede di Corso Mazzini 199 allo 0586801300.

SVS 5x1000 2024
Inassociazione