Cronaca 9 Dicembre 2020

Forza Italia: “Livorno città sempre più insicura. Ultimi episodi e statistiche lo confermano”

Livorno, 09livorno dall'alto aerea livornopress dicembre 2020

“Vetrine sfondate, furti, di tutto un po’. Livorno città subisce sempre più la recrudescenza della microcriminalità e non solo. Gli ultimi episodi, perpetrati ai danni della gioielleria Talarico, come pure al “Chioschino” di Villa Fabbricotti e il furto al negozio di dolci Bettini aumentano la preoccupazione nei cittadini.

La percezione, ormai sempre più sentita e viva, è quella di una città costantemente preda di episodi che minano la serenità della comunità Livornese. D’altra parte i dati non possono essere smentiti: l’annuale indagine di Italia Oggi, in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma, non danno scampo. L’indice generale sulla qualità della vita nelle 107 città monitorate pone Livorno al 69esimo posto (ultimi in Toscana), perdendo in 12 mesi 10 posizioni.

Ma non basta, l’indice specifico dello studio relativo a “Reati e Sicurezza”, posiziona Livorno alla 95esima posizione su 107, perdendo ulteriori posizioni (84esima un anno fa).

Una classifica talmente disastrosa che fa capire l’esigenza di un cambio di passo da parte del Sindaco Salvetti che esortiamo, per l’ ennesima volta, a intervenire.

 

Vi è il bisogno di una ferma presa di posizione da parte dell’amministrazione. E’ necessario che si integrino maggiormente la Polizia Locale con le forze dell’ordine per un controllo più puntuale del territorio, un’implementazione della videosorveglianza di ultima generazione.

Non basta semplicemente chiedere più risorse di mezzi e uomini allo Stato, dati i continui tagli del Governo sul capitolo forze dell’ordine, che sono di fatto ostacolo ad un rafforzamento concreto dei presidi di polizia.

L’amministrazione deve prendere in mano direttamente il problema senza incertezze ed esitazioni.

 

Si individuino le risorse nel bilancio comunale per una riqualificazione professionale, per un incremento di organico e al fine di prevedere l’attivazione di corsi di formazione e aggiornamento della polizia municipale, in un’ottica di “pacchetto sicurezza”.

Misure specifiche per contrastare le nuove criticità per il benessere della comunità; è importante attività di prevenzione dei fenomeni di criminalità diffusa attraverso servizi e interventi di prossimità a vantaggio delle zone maggiormente interessate da fenomeni di degrado.

 

Per fare questo, il Primo Cittadino deve prendere coscienza della tematica e uscire dal torpore istituzionale.

 

Se tutto ciò non potrà essere realizzato, la città è condannata a scivolare inesorabilmente verso il fondo della classifica.

Forza Italia denuncia con forza questa deriva sulla sicurezza ma, allo stesso tempo, propone una diversa visione e soluzioni per migliorare la situazione.

Critica forte, ma allo stesso tempo costruttiva. I cittadini meritano una Livorno ben più vivibile.

La sicurezza è un bene comune e come tale è sarà sempre al centro del nostro interesse come politici e come cittadini”

Davide Anselmi

Responsabile Dipartimenti Sicurezza provincia Livorno – Forza Italia

Chiara Tenerini

Responsabile Dipartimenti Toscana – Forza Italia

Elisa Amato

Coordinatore comunale Livorno – Forza Italia

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione