Politica 14 Settembre 2021

Forza Italia: Una panchina blu come simbolo di bigenitorialità

Richiesta ai Comuni della provincia di Livorno la panchina simbolo del diritto dei bambini ad avere sempre entrambi i genitori

Livorno, 14 settembre 2021

“Un gesto, quello da noi richiesto, che fa seguito alla nostra importante richiesta di qualche mese fa sulla istituzione del Registro della Bigenitorialità, che deve servire a sensibilizzare tutti su un tema a tanti sconosciuto, ma che rappresenta un fenomeno attualissimo e molto delicato di tutela dei minori:

il diritto del bambino a crescere con l’apporto di entrambi i genitori.

 

Abbiamo presentato, pertanto, una richiesta in tutti i Comuni della provincia di Livorno affinché venga installata una panchina blu (o dipingerne una già esistente) in un luogo istituzionale, come simbolo di questo diritto inviolabile del bambino, che sempre di più cerca concreta attuazione.

 

Sul tema da tempo siamo stati promotori di numerose iniziative istituzionali, e non, perché crediamo fermamente nella necessità di eliminare ogni tipo di ostacolo affinché si compia il passaggio, della fine di un matrimonio o di altre unioni affettive in presenza di figli minorenni, da un modello separativo monogenitoriale ad un modello veramente condiviso.

Una panchina Blu come simbolo necessario per ricordarci e ricordare quanto sia importante questo argomento, ancora oggi pressoché fermo solo sulla carta del legislatore.

Tra i Diritti dell’Infanzia e delle relazioni familiari dei figli, il principio di bigenitorialità, ossia il diritto di ogni figlio a fruire liberamente dell’apporto educativo e affettivo di entrambi i genitori, rappresenta un caposaldo ormai consolidato a livello europeo, riconosciuto nelle maggiori convenzioni internazionali e dalla nostra Costituzione. Ciò nonostante, siamo purtroppo ancora lontani dall’aver rimosso concretamente tutti gli ostacoli e, soprattutto, i pregiudizi per rendere veramente effettivo questo diritto, affinché il bambino possa godere di un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno dei genitori, in special modo qualora siano separati o divorziati, e conservare rapporti sereni con i parenti di ciascun ramo genitoriale.

Un ringraziamento particolare all’ Associazione Mantenimento Diretto e al Prof. Marino Maglietta, che ci accompagnano da sempre in questo importante percorso.

Non deve rimanere solo un simbolo, la panchina blu può essere un posto “utile per sedersi e parlare e giocare, serenamente, un giorno con la mamma l’altro con il papà”.

 

Coordinamento provinciale Livorno – Forza Italia

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento